Magazine Cucina

Arancini di riso

Da Carlocicognini

Questo articolo si legge in 4 minuti.
La colonna sonora è: Harry Styles, Sign of the times ascolta

Quando sulla mia tavola approdano gli asparagi, significa che la primavera è finalmente arrivata e, come mia consuetudine, celebro questo evento con un semplice e cremoso risotto di asparagi e scaglie di grana o in alternativa della gustosa raspadura lodigiana.

Ti voglio rivelare ben due miei piccoli segreti. Dopo aver cotto a vapore gli asparagi, ripasso la parte più fibrosa del gambo in padella con burro e scalogno, per creare poi una deliziosa crema che utilizzo per condire il risotto, cotto a su volta, in un brodo vegetale preparato con l'acqua di cottura degli asparagi, con l'aggiunta di cipolla, sedano, carote e prezzemolo. Insomma un super risotto! Cosa aspetti a provarlo?

Risotto con crema di asparagi e scaglie di parmigiano

Ingredienti per quattro porzioni

stampa
    per il riso
  • 300 gr Riso Carnaroli
  • 50 gr Burro
  • 30 gr Cipolla
  • 3 gr Sale
  • 3 gr Pepe nero
  • 0.6 gr Zafferano in polvere
  • per la panatura
  • 120 gr Uovo intero
  • 50 gr Pangrattato
  • 3 gr Sale
  • 1 gr Pepe nero
  • 1 gr Noce moscata
  • per il ragù
  • 100 gr Carne macinata di viletto
  • 150 gr Passata di pomodoro
  • 50 gr Piselli
  • 30 gr Cipolla
  • 16 gr Olio extravergine di oliva
  • 3 gr Zucchero
  • 2 gr Sale
  • 1 gr Pepe nero

Preparazione

In una casseruola versa circa un litro d'acqua, aggiungi una presa di sale grosso, qualche grano di pepe bianco, una foglia di alloro e un mazzetto di prezzemolo, poi aggiungi il gambo di sedano con tutte le foglie, mezza cipolla sbucciata e una carota.

Porta a bollore poi abbassa la fiamma e lascia cuocere per circa 45 minuti. Una volta pronto, filtra il brodo vegetale e tienilo da parte per la successiva cottura del riso.

In una padella, versa un cucchiaio di burro e di olio extravergine d'oliva e unisci il trito di mezza cipolla. Quando quest'ultima inizia a imbiondire versa e tosta il riso.

Ricopri il riso con il brodo vegetale ben caldo, aggiungi lo zafferano in polvere, mescola il tutto e lascia cuocere per 20 minuti circa.

Una volta cotto il riso, togli la padella da fuoco, aggiungi una noce di burro, il parmigiano reggiano grattugiato e un pizzico di pepe. Manteca bene il tutto fino ad ottenere un composto cremoso.

Ora aiutandoti con un coppapasta di otto/dieci centimetri di diametro, forma dei dischi di circa tre centimetri di spessore e lasciali raffreddare su una teglia rivestita con della carta da forno.

Se ti è piaciuta la ricetta condividila sui tuoi social network oppure vieni a visitare la mia pagina Facebook ( vai alla pagina di Oplà ) per commenti o suggerimenti. Ti aspetto.

Qualche Foto della ricetta

Informazioni nutrizionali

Arancini di riso


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :