Magazine Cucina

Arriva natale, arrivano gli sconti politici (cronache di ordinario trentino cooperativo)

Da Trentinowine

20utw93

Oggi in giunta provinciale hanno lavorato per noi. E quindi ecco qui un altro comunicato da incorniciare, appena uscito dalle magiche tastiere  dell’Ufficio Stampa della Provincia Autonoma di Trento.

Anche in questo caso non servono commenti: su proposta di ReSole, neoassessore alla Cooperazione trentina, la Provincia autorizza Cooperfidi a dimezzare il canone di affitto di Maso Franch, il ristorantone extralusso che tre anni fa la coop lavisana, allora in vena di dismissioni per le note vicende&faccende, aveva venduto alla Provincia, per poi riprenderselo in affitto. A tre anni da quell’affare scombussolatissimo, oggi mamma Provincia ha sfornato la ciliegina sulla torta. Quale torta, e dove sia la torta, non si sa. 

Quello che invece si sa, perché lo dice l’ufficio stampa, è che questa agevolazione è garantita  ai “soggetti in stato di momentanea difficoltà economico finanziaria”, che “devono però presentare un piano di risanamento e/o sviluppo aziendale“. Apperò. 

Buona lettura e buoni regali di natale a tutti!

qui

 

COMUNICATO STAMPA nr. 3406

Sito internet: http://www.provincia.tn.it

E-mail: [email protected]

Trento, 5dicembre2013

Ufficio Stampa

Piazza Dante, 15 – 38100 Trento

Tel. 0461/494614 – Fax 494615-16

Ne beneficerà la Cantina La Vis per 19 mesi, a partire dal mese di marzo 2014

MASO FRANCH, AUTORIZZATA LA RIDUZIONE DEL CANONE DI AFFITTO

Sarà ridotto del 50%, per 19 mesi a partire da marzo 2014, il canone di affitto di “Maso Franch”. Su proposta dell’assessore alla cooperazione Tiziano Mellarini, la Giunta provinciale ha dato infatti il suo assenso alla Cooperativa provinciale garanzia fidi – Cooperfidi s.c. riguardo alla concessione da parte di quest’ultima del beneficio in favore della Cantina La Vis s.c.. La riduzione sul canone annuale di affitto, prevista come possibile dalle norme provinciali (l.p. n.1 2005), avverrà a titolo di “de minimis”.

La Cantina La Vis s.c. è il soggetto conduttore dell’immobile chiamato “Maso Franch”, acquistato da Cooperfidi tramite il fondo di rotazione immobiliare. Il contratto di locazione con la Cantina La Vis s.c. è stato sottoscritto il 4 ottobre 2010 per la durata di 6 anni, rinnovabili. Prevede un canone annuale di 227.670 euro più I.V.A., da adeguare annualmente in base all’indice Istat.

Presso Cooperfidi s.c. è istituito un fondo di rotazione, alimentato anche da risorse della Provincia, destinato alle operazioni di acquisto, locazione e alienazione di beni immobili, impianti e attrezzature strumentali allo svolgimento dell’attività di imprese cooperative e agricole.

Su motivata domanda dell’impresa affittuaria, Cooperfidi, previo assenso della Provincia, può concedere una riduzione del canone di affitto nella misura massima del 50% e l’agevolazione è concessa a titolo di “de minimis”.

La Giunta provinciale, nel maggio di quest’anno, ha definito i nuovi criteri in base ai quali può essere riconosciuta questa agevolazione. Possono fruirne soggetti in stato di momentanea difficoltà economico finanziaria. Devono però presentare un piano di risanamento e/o sviluppo aziendale. Cooperfidi deve inoltre dare una valutazione positiva alla richiesta, con particolare riferimento all’impatto finanziario sul fondo ed alla presenza di giovani nell’impresa. (lr)

Email This Page

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines