Magazine Tecnologia

Arrivano i rimborsi -anche sostanziosi- per tutti!

Creato il 28 dicembre 2017 da Vincenzo Camuso
Finalmente, era ora! Una pratica antipatica, vessatoria, ingiusta a causa della quale per tanti mesi siamo stati tutti noi obbligati da parte delle Compagnie telefoniche. Quest'ultime, facendo praticamente cartello, ci avevano imposto 'in blocco' questo ennesimo balzello.Arrivano i rimborsi -anche sostanziosi- per tutti!L'Agcom si è finalmente pronunciata, stabilendo risarcimenti record a carico di Tim, WindTre, Fastweb e Vodafone: in sintesi ciascun operatore dovrà pagare 1,16 milioni di euro di multa testualmente "per la mancata osservanza della propria delibera in materia di cadenza di rinnovo delle offerte e di fatturazione dei servizi, relativamente alla telefonia fissa e alle offerte convergenti fisso-mobile". 
Si tratta del fenomeno relativo alla fatturazione a 28 giorni, anziché ogni mese, ennesimo giochetto che in fondo all'anno ci obbligava in buona sostanza a pagare un canone in più ogni 12 mesi
L'Ente Garante ha pubblicato le 4 delibere nelle quali si legge l'obbligo di "ripristinare la fatturazione con cadenza mensile e di corrispondere un storno degli importi corrispondenti al numero di giorni che a partire dal 23 giugno 2017 non sono stati fruiti dagli utenti in termini di erogazione del servizio a causa del disallineamento fra ciclo di fatturazione quadrisettimanale e ciclo di fatturazione mensile".Ed il tutto dovrà avvenire nella prima fattura emessa a partire dall'emanazione del provvedimento, quindi gennaio o febbraio 2018!Il tutto è stato impugnato al Tar, ma il provvedimento dell'Agcom, a nostro modestissimo avviso, ci pare -quanto meno dal lato rimborsi- abbastanza solido.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :