Magazine Media e Comunicazione

“Arrow-verse”: rivelate le sinossi dei primi tre episodi di ‘Crisis On Infinite Earths’

Creato il 22 novembre 2019 da Linda93

La rete CW ha rivelato un bel po’ di dettagli in più sul prossimo grande crossover dell’Arrow-verse, “Arrow-verse”: rivelate le sinossi dei primi tre episodi di ‘Crisis On Infinite Earths’Crisis On Inifite Earths” rilasciando le sinossi dei primi tre episodi…

PRIMA PARTE | Supergirl (domenica 8 Dicembre)
L’INIZIO DELL’EPICO EVENTO CROSSOVER

Monitor manda Harbinger a radunare i più grandi eroi del mondo – Supergirl, Flash, Green Arrow, Batwoman, White Canary, Atom e Superman – in vista dell’imminente Crisi. Con i loro mondi in imminente pericolo, i supereroi si preparano per la battaglia mentre J’onn e Alex reclutano Lena per aiutarli a trovare un modo per salvare le persone di Earth-38.

Arrow – La Settima Stagione Completa (5 DVD)
SECONDA PARTE | Batwoman (lunedì 9 Dicembre)
IL VERO CLARK KENT PUO’ FARSI AVANTI PER FAVORE? Il crossover continua con le guest star d’eccezione Tom Welling, Erica Durance e Kevin Conroy.

Il gruppo usa l’invenzione di Ray per rintracciare nuove reclute che li aiutino a salvare l’universo. Monitor manda Iris, Clark e Lois alla ricerca di un misterioso Kryptoniano mentre Kate e Kara cercano Bruce Wayne. Inoltre, Mia sfida Sara, Rory scopre un talento nascosto e Lex Luthor ritorna.

TERZA PARTE | The Flash (lunedì 10 Dicembre)
BLACK LIGHTNING SI UNISCE ALL’ARROWVERSE

Pariah arruola Black Lightning per aiutare a fermare Anti-Monitor dopo che Flash-90 condivide quello che ha appreso dalla sua battaglia in “Elseworlds”. Con l’aiuto di Black Lightning, Barry, Cisco e Killer Frost escogitano un piano che potrebbe salvarli tutti. Nel frattempo, Iris ha una conversazione sincera con Ryan Choi mentre Oliver e Diggle tornano su un vecchio, familiare luogo preferito.

L’evento si concluderà il 14 Gennaio 2020 con un episodio di Arrow e uno di DC’s Legends Of Tomorrow.   [TVLine]
Funko- DC TV Pop Vinile Legends of Tomorrow The Atom, 9683


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog