Magazine Informazione regionale

Arsenal, perché sono chiamati gunners. La storia degli operai, fondatori del club

Creato il 11 aprile 2019 da Vesuviolive

Stadio Emirates

Stadio EmiratesBisognerà prestare particolare attenzione per evitare di farsi trafiggere nei primi minuti come accadde nel 2013 al Napoli di Rafa Benitez, che nel giro di sette minuti si fece travolgere dell'Arsenal. I "gunners", come vengono chiamati i calciatori allenati da Emery e tradotto in italiano in "cannonieri", presero a pallonate gli azzurri per buona parte della partita, sparando dai cannoni bocche di fuoco capaci di infiammare l'Emirates e di sciogliere le speranze di uscire indenni da Londra. Servirà un approccio diverso, una organizzazione tattica attenta e un ritmo alto per giocarsi la qualificazione al San Paolo tra una settimana. I cannoni dell'Arsenal attendono il Napoli, pronti a sparare sulla difesa azzurra apparsa fin troppo perforabile nelle ultime uscite stagionali. L'immagine del cannone presente sullo stemma ricorre anche all'esterno dell'impianto sportivo. Da sempre quella immagine rappresenta il simbolo della squadra, che milita ininterrottamente in Premier League dal 1919-20. Le origini di quel disegno vanno rintracciate nella storia del club fondato nel lontano 1886 da un gruppo di operai della Royal Arsenal con il nome di Dial Square. Il Royal Arsenal era una fabbrica di manifatture militari posizionato nella parte a sud di Londra. Nel corso della Prima Guerra Mondiale l'arsenale conobbe il suo periodo d'oro, vista la grande richiesta di armi. Si spiega così la presenza del cannone sullo stemma. Uno stemma che nel corso degli anni ha subito diverse trasformazioni. Presenti inizialmente tre cannoni in posizione verticale con la testa di un leone e di una campana, ognuna delle quali poste sulle teste. Successivamente si utilizzò un solo cannone rivolto verso est con il nome Arsenal, nel 1925 il cannone fu orientato verso ovest. L'ultima rivisitazione risale alla stagione 2011-2012 nell'anno del 125° anniversario della fondazione. Lo stemma, attualmente in uso, presenta 15 foglie di quercia sulla parte destra e altrettante di alloro a sinistra mentre al centro continua a dominare il cannone con la scritta Arsenal. Le foglie di quercia rappresentano i 15 fondatori del club, mentre quelle di alloro per riflettere il dettaglio sul retro dei sei pezzi di penny pagati dai 15 uomini per avviare il club. Le foglie di alloro rappresentano anche la forza. PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI: CLICCA QUI       

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog