Magazine Lifestyle

Artissima chiude la 26esima edizione con un grande successo di pubblico

Creato il 03 novembre 2019 da Soniarondini @fashionintown

Successo per la ventiseiesima edizione di Artissima, Internazionale d'Arte Contemporanea, l'unica fiera italiana dedicata esclusivamente al
contemporaneo.

Diretta per il terzo anno da Ilaria Bonacossa e sostenuta per il diciassettesimo anno da UniCredit, Artissima ha coinvolto l'intero territorio torinese in una grande kermesse internazionale sull'arte del nostro tempo.
Nelle quattro giornate di apertura, dal 31 ottobre al 3 novembre, Artissima ha totalizzato 55.000 visitatori riconfermando il dato dello scorso anno.

Artissima chiude la 26esima edizione con un grande successo di pubblico

La fiera riafferma la propria centralità tra gli appuntamenti d'arte contemporanea imprescindibili a livello mondiale e il ruolo di trampolino di lancio per i talenti emergenti e le gallerie di ricerca.

Ilaria Bonacossa, direttrice della Fiera Internazionale d'Arte Contemporanea Artissima, ha detto:

" Sono particolarmente soddisfatta per l'alto livello delle proposte e per essere riuscita a portare a Torino gallerie, alcune delle quali assenti da tempo, di cui rispetto il lavoro. I commenti positivi dei collezionisti e degli addetti ai lavori me lo confermano: alla fiera sono stati riconosciuti un'energia creativa senza precedenti e un'attenzione particolare verso le pratiche sperimentali. Molti l'hanno definita la migliore edizione degli ultimi anni!"

Artissima chiude la 26esima edizione con un grande successo di pubblico

Artissima ha accolto 20 delegazioni di gruppi di Patrons e Amici dei più importanti Musei tra cui New Museum (Stati Uniti), AMAMCO (Svizzera), Parasol unit foundation for contemporary art (Inghilterra), Les Amis du Palais de Tokyo - Tokyo Art Club (Francia), Camden Arts Center (Inghilterra), Stichting CoCa Collectors of Contemporary Art (Olanda) e Amici della Triennale (Italia)

Mai come quest'anno Artissima è -issima in tutti i sensi!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog