Magazine Media e Comunicazione

ASCOLTI TV/ Oltre 7 mln per DON MATTEO. In calo IO CANTO a 3,8 mln. Cresce X FACTOR su Sky

Creato il 28 ottobre 2011 da Iltelevisionario

ASCOLTI TV/ Oltre 7 mln per DON MATTEO. In calo IO CANTO a 3,8 mln. Cresce X FACTOR su SkyContinua lo straordinario successo della serie di Raiuno Don Matteo 8, con Terence Hill e Nino Frassica, che ha registrato 7.453.000 telespettatori, pari al 25.8% nel primo episodio dal titolo Scelta di vita e 6.793.000 (28.61%) nel secondo Generazione Y. Su Canale 5 il talent show Io Canto, condotto da Gerry Scotti, ha raccolto 3.831.000 telespettatori (15.91%), in calo rispetto alla scorsa settimana.

Il film Mi fido di te, trasmesso su Italia 1, è stato visto da 2.269.000 telespettatori (8.44%) mentre su Raidue il secondo film del ciclo Indiana Jones dal titolo Il tempio maledetto ha ottenuto 2.189.000 telespettatori (7.93%). Su La7 la settima puntata di Piazza Pulita, condotto da Corrado Formigli, ha raggiunto 1.800.000 telespettatori (8.32%).

Su Raitre il programma di servizio Mi manda Raitre, condotto da Edoardo Camurri, è stato seguito da 1.407.000 telespettatori (5.14%). Su Retequattro il talk politico Blog – La Versione di Banfi ha interessato 985.000 telespettatori (3.77%).

Su Sky Uno nuovo record per X Factor che, nella seconda puntata dedicata alle audizioni, ha raccolto 533.0o0 telespettatori, superando anche l’ottimo risultato dell’esordio. Il posticipo della 9a giornata di Serie A, Palermo-Lecce, in onda su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Sky SuperCalcio (in Sd e Hd), è stato seguito da 433.000 telespettatori complessivi mentre su Premium Calcio il match ha ottenuto 331.000 telespettatori (1.17%).

Nel pomeriggio, la diretta del funerale di Marco Simoncelli è stato seguito su Italia 1 da 3.164.000 telespettatori (23.39%) e su Raidue da 2.693.000 (18.79%).


Filed under: Ascolti tv Tagged: Blog-La versione di Banfi, Don Matteo 8, Io canto, Marco Simoncelli, Mi manda Raitre, Piazza Pulita, Premium Calcio, Serie A, Sky Calcio, Sky Sport, X Factor

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog