Magazine Sport

Atalanta in ritiro: dopo la batosta di Udine occorre una reazione

Creato il 29 ottobre 2017 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

La brutta battuta d’arresto contro l’Udinese non è proprio andata giù alla dirigenza della Dea. E così, in vista della trasferta di Europa League contro l’Apollon Limassol, la squadra sarà in ritiro al centro sportivo Bartolotti di Zingonia già a partire da questa sera.

Il mea culpa di Gasperini

Che si tratti di un ritiro punitivo o precauzionale non è dato sapersi. Quel che è certo è che anche Gian Piero Gasperini, tecnico dei bergamaschi, non è rimasto per nulla soddisfatto della prestazioni fornita dai propri giocatori alla Dacia Arena, usciti sconfitti per 2-1. Queste le sue parole nel post partita:

Anche quello fallito (si riferisce al rigore di Cristante, ndr): sono episodi che decidono il risultato. Più gravi sono le cose riferite al primo tempo. Non si può prendere un rigore a 30 secondi dalla fine. Noi il campo lo abbiamo sempre tenuto bene. Ho la sensazione che giochiamo senza la necessaria convinzione di essere protagonisti, spesso veniamo ribaltati troppo facilmente. Nervosamente non c’è la stessa convinzione, la stessa carica: non giochiamo al meglio delle nostre possibilità. Stiamo perdendo delle trasferte in cui creiamo molto: è una grave colpa, secondo me.

E per finire, un’impietosa battuta conclusiva:

Quella di oggi è una sconfitta gravissima per come è maturata. Peccato.

Questo ritiro “d’urgenza” permetterà all’Atalanta di arrivare al meglio all’impegno europeo di giovedì sera? A Cipro non saranno ammessi ulteriori passi falsi. Staremo a vedere.

A cura di Marco Ivaldi

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

L'articolo Atalanta in ritiro: dopo la batosta di Udine occorre una reazione proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :