Magazine Calcio

Atletico San Lorenzo, di Sabato 16 Novembre dibattito pubblico sulla creazione di una Rete Cittadina di Basket Popolare

Creato il 11 novembre 2019 da Stefano Pagnozzi @StefPag82
Atletico San Lorenzo, di Sabato 16 Novembre dibattito pubblico sulla creazione di una Rete Cittadina di Basket Popolare
Come Atletico San Lorenzo siamo liet* di invitarvi ad un primo evento per la creazione di una Rete Cittadina di Basket Popolare
Una giornata all'insegna dello sport e dello scambio politico su temi che pensiamo riguardino tutt* le squadre popolari e che, se affrontati insieme, ci renderanno più unit* e incisiv* nel cambiamento che vogliamo portare attraverso il basket in questa città...e non!
Per la giornata di Sabato 16 Novembre siete tutt* invitat* al pranzo popolare e al dibattito pubblico che seguirá il pranzo al @Nuovo Cinema Palazzo dalle ore 13:00
Programma della giornata
- dalle ore 10:30 - Torneo Misto al Playground di Scalo San Lorenzo(Largo Passamonti)
- dalle ore 13:00 Pranzo Popolare al Nuovo Cinema Palazzo a cura delle squadre di basket dell' Atletico San Lorenzo;
-a seguire: - Dibattito Pubblico al quale parteciperanno le squadre popolari presenti all'iniziativa : @all reds basket @lokomotiv prenestino @lesbullesfatales @atleticodiritti
Perchè creare una Rete Cittadina di Basket Popolare?
- per una maggiore informazione e accessibilitá al basket popolare per tutt*;
- per intraprendere discussioni pubbliche rispetto alle scelte discutibili in materia di amministrazione dei territori e degli impianti sportivi da parte di Comune e Regione;
- per porsi, in seguito a queste discussioni, come interlocutori/trici rappresentanti le/gli atlet* popolari per la Federazione ed altri enti;
-per creare un collante sociale tra le varie società popolari autogestite romane, mirando alla creazione di un gruppo allargato che sia politicamente attivo su temi quali antifascismo, antisessismo, antirazzismo;presente in maniera unita in piazza e incisivo sul dibattito pubblico locale e non;
- per aprirsi a dinamiche di scambio internazionali riuscendo a relazionarsi con progetti di cooperazione tra realtà di basket popolare (quali Basket Beats Borders ad esempio) e a crearne dei nuovi mettendo insieme le energie di cui ogni società dispone;
- per vigilare sulla questione spazi pubblici romani, che miri dove possibile alla realizzazione di nuovi playground, alla difesa e alla manutenzione di quelli esistenti.
Contro lo sport dei padroni, viva lo sport popolare!
LINKevento

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog