Magazine Attualità

Attentanti di Boston: “Tamerlan Tsarnaev non era un fatanico religioso”

Creato il 22 aprile 2013 da Informazionescorretta

Tsarnaev, Boston, Famiglia, Storia, Chi sono attentatoriInformazione Scorretta

Mentre gli investigatori stanno cercando di capire le motivazioni dietro l’attentato mortale Boston, RT ha parlato ad un parente dei sospetti, che ha sottolineato come il maggiore dei fratelli Tsarnaev, Tamerlan, non fosse un fanatico religioso.

Tamerlan, 26 anni, è stato ucciso nel corso di una caccia all’uomo a Watertown un sobborgo di Boston venerdì mattina, mentre il fratello minore, Dzhokhar, è stato arrestato poco dopo. Ha subito lesioni ed è in condizioni gravi ma stabili al Beth Israel Deaconess Medical Center di Boston. E’ stato riportato che ora è sveglio e sta rispondendo alle autorità per iscritto. Questo dopo che i funzionari hanno dichiarato l’incapacità dell’attentatore di comunicare verbalmente a causa di un infortunio alla gola.

La città di Makhachkala, nella Repubblica russa del Daghestan, dove vivono i genitori dei fratelli, è in stato di shock per quanto è successo a Boston. La città è ora invasa da giornalisti che cercano di raccogliere tutte le informazioni possibili su Tamerlan e Dzhokhar Tsarnaev. I loro genitori si rifiutano di parlare con qualsiasi mezzo di comunicazione, ma RT è riuscito a parlare con la moglie di uno zio dei due fratelli, Patimat Suleimanova.

“Tamerlano non era un fanatico religioso”, ha detto.

“Era curioso sulla religione. Ha iniziato ad essere veramente interessato all’ Islam circa tre anni fa, ma non fu mai un radicale. Vorrei parlare del suo impegno per la religione, ma non era estremo. “

Secondo la signora Suleimanova, Dzhokhar aveva programmato di venire in Daghestan a trovare i genitori a maggio. Ma ora il padre sta progettando di andare negli Stati Uniti per seppellire Tamerlan.

Non poteva credere che i ragazzi sono stati coinvolti in quella tragedia sottolineando che i ragazzi “erano incapaci di commettere un tale crimine.” Ha descritto Tamerlan come un “ragazzo rispettoso, incredibilmente cortese con i suoi anziani”.

“Era un giovane curioso. Il suo interesse per l’Islam era pura curiosità.”

La madre dei due fratelli, Zubeidat Tsarnaeva, è certa che i suoi due figli siano innocenti, descrivendoli come studenti modello e ragazzi cortesi. Ha affermato che la sua famiglia era stata sotto sorveglianza dell’FBI costante negli anni.

“Lo stavano controllando [Tamerlano Tsarnaev], stavano controllando ogni suo passo … e ora dicono che questo è un atto terroristico! Mai e poi mai è vero, i miei figli sono innocenti! “Ha detto, sottolineando che i suoi figli non avrebbero mai tenuto segreti con lei.

Inoltre, ha espresso la sua sorpresa per l’affermazione dell’FBI che non avevano idea che fossero stati i  fratelli a orchestrare l’attacco.

Anche il padre ha parlato a sostegno dei figli, sostenendo che qualcuno potrebbe averli incastrati.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines