Magazine Attualità

Australiano condannato per blasfemia "perdonato" in Australia: 75 frustrate invece di 500

Creato il 12 gennaio 2012 da Samalos
RIAD - Un uomo australiano condannato a 500 frustate e a un anno di prigione per blasfemia in Arabia Saudita sta tornando a casa dopo che la sua punizione è stata notevolmente ridotta. Mansor Almaribe era stato arrestato e condannato a metà novembre nella città di Medina. L'Australia aveva lanciato un appello per la clemenza a seguito delle proteste popolari seguite la sua condanna. Funzionari sauditi hanno risposto perdonando Almaribe del suo periodo di detenzione e riducendogli la condanna  a 75 frustate, ha detto il ministero. "La sua punizione corporale è stata notevolmente ridotta e amministrata in modo tale da non causare danni fisici", ha detto. Il ministero non ha spiegato come la flagellazione è stata effettuata, anche se gli osservatori hanno suggerito che la punizione può essere fatta in maniera largamente cerimoniale e non nociva. Non è chiaro se è questo è ciò che si è verificato. E 'anche chiaro che cosa Almaribei, musulmano sciita di Victoria in Australia  abbia detto o fatto per farsi arrestare

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :