Magazine Cucina

AUTOPRODUZIONE: La felicità è fatta in casa!

Da Stefania Daniele @cucinaconstefy

AUTOPRODUZIONE: La felicità è fatta in casa!

L’alimentazione naturale consapevole è un tema al quale negli ultimi anni ci stiamo appassionando sempre di più. A prescindere dalla scelta personale riguardo alla dieta da seguire, dettata da motivi etici, di salute oppure da intolleranze e allergie, un trend che si sta facendo sempre più strada nella nostra quotidianità è quello dell’autoproduzione. L’azione di auto-produrre, ovvero realizzare “in casa” un prodotto partendo dalle materie prime, può coinvolgere molti aspetti della nostra vita.

Online possiamo trovare tutorial rivolti a chi vuole imparare a creare saponi, cosmetici, prodotti per l’igiene fai-da-te e naturalmente cibi sani! Per seguire uno stile di vita sano, il primo passo è prendere coscienza di cosa mettiamo nel piatto (e di conseguenza nel nostro stomaco) giorno per giorno. Grazie all’autoproduzione degli alimenti, sappiamo esattamente cosa introduciamo nel nostro organismo, possiamo selezionare i migliori ingredienti in fatto di qualità, versatilità e soprattutto gusto personale.

Provare a sperimentare l’autoproduzione degli alimenti ci riporta indietro nel tempo, quando le nostre nonne creavano con le loro mani interi pasti per sfamare la famiglia. Anche se i tempi sono cambiati e sono sempre più frenetici, possiamo ritagliarci anche noi qualche ora nel weekend, oppure al mattino o alla sera, per provare a realizzare, ad esempio, un pane a lievitazione naturale che duri più di 15 giorni e non essere dipendenti dalla grande distribuzione.

Selezionando le migliori “materie prime”, ovvero gli ingredienti provenienti da agricoltura biologica, i cereali e le farine integrali o semi-integrali, i condimenti o i dolcificanti naturali, ognuno di noi è in grado di ottenere ottimi risultati. Gli alimenti autoprodotti sono migliori, non solo perché hanno un gusto mille volte superiore rispetto ai prodotti industriali, ma perché vi assicuro alla lunga diventano un ottimo modo per fare economia! Prodotti dolciari come torte e biscotti, sono davvero molto cari rispetto al costo delle materie prime e ai tempi di lavorazione se fatti in casa, oltretutto contengono spesso ingredienti molto calorici e inutili conservanti. Lo stesso vale per i prodotti rivolti agli intolleranti o a chi soffre di celiachia, dove spesso si nota un rapporto qualità/prezzo davvero deludente.

AUTOPRODUZIONE: La felicità è fatta in casa!

Il mio consiglio per entrare nel meraviglioso mondo dell’autoproduzione è cominciare dal pasto più importante: la colazione! Provate, durante un weekend, a realizzare la giusta base per le colazioni della settimana seguente… sarà sufficiente scegliere un paio di preparazioni a scelta tra: brioches/cornetti, pane, marmellata, torte, biscotti, latte vegetale.

Ecco alcuni suggerimenti che ho scovato in rete per voi, giusto per iniziare con qualche ricetta semplice e veloce adatta alla vostra colazione:

http://www.nomnomqb.com/latte-di-mandorla/

http://www.sugarless.it/cornetti-leggeri/

http://www.vegolosi.it/ricette/colazione-vegana-ricette/

Allora cosa aspettate? Iniziate a selezionare tutorial e ricette a vostro piacimento… mi raccomando, già che potete scegliere… realizzate solo alimenti vegan e biologici!!



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines