Magazine Bellezza

Avete mai sentito parlare di Ormoni lipolitici?

Creato il 23 luglio 2012 da Alerita84

Ormoni lipolitici: potrà sembrare un termine strano...eppure è una cellula  fondamentale del tessuto connettivo deputata a sintetizzare, accumulare e cedere lipidi. Sono ormoni che svolgono un'azione di consumo grassi, ed è importante mantenerli attivi, specialmente se stiamo seguendo una dieta per il dimagrimento. Premesso che per ogni individuo c'è una diversa risposta metabolica all'ingestione dei nutrienti, al fine di attivare la produzione dei sunnominati ormoni, vi fornisco utili consigli da inserire in una "sana e corretta" dieta ;-)
- N°1 per eccellenza: attività fisica regolare e costante per attivare la secrezione degli ormoni;
- Preferire sempre pasti misti, e non solo a base o di carboidrati o di proteine, in tal modo avremo sempre un discreto equilibrio ormonale;
- Cercate di suddividere l'apporto calorico della giornata in 5/6 pasti, in questo modo il metabolismo accelererà il suo processo, perché le diete da "fame" a poco servono se non per rallentare il metabolismo che a sua volta ridurrà la secrezione degli ormoni tiroidei. In questo modo non ci sarà più un calo di peso, la dieta non avrà più i suoi effetti, al contrario il corpo potrebbe abituarsi a tal punto da sortire l'effetto contrario.
- Non saltate mai e poi mai la colazione: è il pasto più importante perchè attiva il metabolismo: non fare colazione può avere effetti negativi, come ad es. mantenimento del grasso in eccesso.
Non sempre i consigli di un medico/dietologo sono utili a tutti allo stesso modo: la composizione genetica corporea non è omogenea. Ma è anche vero che noi facciamo molto, e spesso di tutto, per peggiorare la situazione, ma agendo sull'allenamento e sull'alimentazione possiamo ottimizzare il nostro duro e costante lavoro.
P.S in palestra è consigliabile cambiare sempre distretto corporeo, al fine di stimolarli tutti ed esercitare così un grande lavoro sulla circolazione.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines