Magazine Cucina

Baby back ribs (puntine di maiale) alla birra e miele di rosmarino

Da Jo
Baby back ribs (puntine di maiale) alla birra e miele di rosmarino
Non c'è nulla di più conviviale che condividere con gli amici.
E io continuo a farmi del male scegliendo di accendere il forno nonostante le temperature africane che continuano ad accompagnarci in questa torrida estate... no, dico! (parlo al meteo) conservaci qualche bella giornata anche per settembre quando saremo al mare! mica che dopo arrivano tempeste e mareggiate una dietro l'altra.
Comunque, per accompagnare degnamente i vini rossi servono o ottimi formaggi o carni succulente.
L'amico Max.Pa è rientrato da poco dalle sue vacanze a Diamante in Calabria, e siccome aveva il compito di riportarmi cipolle di Tropea, peperoncini, 'nduja e peperoni cruschi, il minimo che potessi fare era invitarlo a pranzo e approfittarne per stappare una bottiglia di Cirò Rosso.
Allo scopo ho scelto di cucinare al forno una teglia di piccole puntine di maiale dopo che le ho fatte marinare in miele e birra e condite successivamente con sweet chilli sauce.
Scelgo puntine piccole e il più magre possibile ed elimino la maggior parte dei filetti di grasso visibile.
Una cottura lenta in forno le renderà fondenti al punto che la carne si staccherà dall'osso senza fatica.
Non mangio miele ma mi piace acquistarne dei tipi più strani come questo, ligure, ai fiori di rosmarino, poco dolce e senza quel retrogusto mielato dei millefiori.
La birra basta che sia una bionda leggera, molto basic come dico io, (birra che non berrei mai e che uso solo in cucina, come certi Champagne o metodo classico che uso solo per i risotti...) perchè non deve dominare dato che al piatto finito ci si abbina del vino che sarà, in onore alla terra di Calabria, un Cirò di Librandi, da 100% uve Gaglioppo, annata 2010, fruttato e ancora freschissimo.
Dosi per 6
-ricetta-
1.2 kg di puntine
2 cucchiai di miele di rosmarino
2 lattine di birra lager
1 cipolla
3 foglie di alloro
un pezzo di zenzero candito
2 spicchi di aglio
sweet chilli thai sauce
sale, pepe, paprika
Prendo una grande boule, sciolgo il miele nella birra e metto anche le foglie di alloro spezzettate e lo zenzero a dadini, taglio la cipolla a spicchi e in questa marinata immergo tutta la carne facendo in modo che sia tutta ricoperta. Chiudo con pellicola e metto in frigorifero per una notte.
La mattina scaldo il forno a 150°, prendo una teglia e la spolvero di paprika, aggiungo i due spicchi d'aglio vestiti e ci metto le puntine ben sgocciolate e private dei pochi grasselli visibili, quindi inforno.
Ogni 30' giro le puntine aiutandomi con una pinza e continuo la cottura per circa 2 ore.
Nell'ultima mezz'ora cospargo con poca sweet chilli sauce e alla fine lascio riposare in forno caldo dopo aver messo un pochino di sale e poco pepe.
Porto in tavola con l'insalata di champignon come contorno.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines