Magazine Cultura

BACI NELL'OMBRA #1 di Sara Dardikh

Creato il 17 luglio 2017 da Lapiccolalibreriadelcuore
Grazie alla casa editrice Rizzoli è stato pubblicato, dopo il grande successo avuto su Wattpad, il romanzo d'esordio dell'autrice Sara Dardikh: BACI NELL'OMBRA.

BACI NELL'OMBRA #1 di Sara DardikhTITOLO:Baci nell'ombraAUTORE:Sara DardikhSERIE: #1 Baci nell'ombraEDITORE: RizzoliDATA PUBBLICAZIONE: 5 gennaio 2017GENEREYoung Adult

BACI NELL'OMBRA #1 di Sara Dardikh
SERIE BACI NELL'OMBRA:1BACI NELL'OMBRA,10 gennaio 20172.BACI SCOPERTI, 23 agosto 2017
2.INEDITO 
BACI NELL'OMBRA #1 di Sara Dardikh"Non so perché cerchi di allontanarlo così tanto. Gli dico di starmi lontano, ma in silenzio gli chiedo di starmi vicino. Capelli rossi raccolti in una coda alta, lentiggini sparse un po' ovunque e passo sicuro: nel cortile della New York School of Economics Jennifer Milton non passa di certo inosservata. Da quando ha lasciato Londra per Manhattan con suo padre, John Milton, ricco uomo d'affari, nella enorme scuola newyorkese non si parla d'altro. Jennifer vorrebbe solo rifugiarsi tra i suoi libri senza guardare in faccia nessuno, ma un giorno in biblioteca sbatte contro a Josh Cliver, faccia da schiaffi e sorriso malizioso, segnato da un passato difficile tanto quanto lei. Le sue guance prendono fuoco e la sua sicurezza vacilla; tra loro è guerra, da subito. Perché se abbassassero le difese, lo sanno, verrebbero travolti dall'amore."
BACI NELL'OMBRA #1 di Sara Dardikh
Se devo dare un voto a questo libro darei un bel 4-.
La storia è ben costruita e anche ben dettagliata; Una lettura davvero molto piacevole.
Tutti i personaggi sono ben delineati, sia nei tratti somatici, sia nel tratto caratteriale, ma è grazie alla protagonista principale, Jennifer Milton, che ha reso divertente e gradevole questo romanzo.
Jennifer sa essere testarda, cocciuta e acida, ma allo stesso tempo determinata, vivace, schietta, dolce e pronta a proteggere le persone a cui tiene e quelle indifese.
Nonostante il suo grande cuore non ha amici, conosciuta per avere un cognome importante, tutti hanno sempre cercato di accaparrarsi la sua simpatia pensando più a suoi soldi che a conoscerla davvero; Per questo non dà mai confidenza a nessuno e anzi non fa altro che rendersi antipatica.
Odia il lusso e ama l'arte, gli piace mescolare i sapori dei cibi (patatine fritte con il gelato, oppure la mela con marmellata e cioccolata, volevo vomitare) insomma una ragazza vulcanica che non pensa mai prima di parlare (anche se molte volte faceva bene a rispondere di rimando) e con una pessima memoria.
Il suo ritorno a Manhattan non la porterà solo a rivivere brutti ricordi, motivo per cui poi l'hanno portata a trasferirsi con il padre a Londra all'età di 7 anni, ma le permetterà di conoscere persone speciali come Meredith, Derek ma specialmente Josh.
Josh è il primo ragazzo che gli fa saltare i nervi ma contemporaneamente è anche il primo che gli provoca i brividi.
E' il classico bel ragazzo che cambia donna ogni giorno.
Proveniente da una famiglia benestante, e con un passato difficile, Josh sa bene cosa significa consegnare il proprio cuore a qualcuno che vuole un rapporto di convenienza per la scalata sociale; Insomma come Jennifer non crede nei rapporti umani.
La loro è una continua lotta tra insulti e battibecchi; Dalla prima pagina fino all'ultimo li vedremo bisticciare e poi parlare normalmente.
Jennifer le terrà testa senza mai cedere né alle sue avance né alle sue continue frecciatine.
Inizialmente l'obbiettivo di Josh è quello di aggiungere Jennifer nella lista delle donne con cui è andato a letto, ma man mano che imparerà a conoscerla inizierà a provare per lei dei sentimenti contrastanti: gelosia, irritazione, rabbia, attrazione.
Abituata alla classica storia dove ragazzo e ragazza prima si odiano e poi si amano (come diceva Mia Martina in "Almeno tu nell'universo") questa volta ho apprezzato davvero la novità dell'autrice di non essere stata chiara fino alla fine sulla natura del sentimento che unisce Jennifer e Josh; Soltanto durante quei piccoli momenti, dove i protagonisti avranno scambi di opinione con la propria coscienza, che sono riuscita a comprendere meglio il loro legame.
Credo fortemente che se la storia era concentrata solo su Jennifer e le sue piccole marachelle, l'avrei trovato lo stesso interessante.
Ora vi starete chiedendo perché il 4-; Il meno l'ho messo per il finale.
Se l'intenzione dell'autrice doveva essere quello di scrivere un secondo capitolo, ritengo che il finale doveva o lasciarmi con un po' di suspense, o ancora meglio creare un libro autoconclusivo e riprendere il secondo raccontandoci di Meredith e Derek che già nel primo non saranno due protagonisti all'ombra di Jennifer e Josh, anzi... avranno un ruolo ben più importante.
Sperando che la continuità sarà una lettura altrettanto piacevole, vi aspetto sicuramente prossimamente con una nuova storia, a settembre invece per sapere come finirà la storia tra Jennifer e Josh e Meredith e Derek.
BACI NELL'OMBRA #1 di Sara Dardikh★★★★☆-

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :