Magazine Società

Basket Verbano, ottime vittorie per i giovani e le ragazze del settore giovanile all’esordio

Creato il 30 ottobre 2017 da Stivalepensante @StivalePensante

Inizia bene la stagione per il settore giovanile del Basket Verbano. Se l'Under 14 maschile, nella seconda giornata di campionato, ha vinto ad Angera, l'Under 13 femminile e l'Under 14 femminile non sono da meno.

L'Under 13 ha fatto il suo esordio vincendo 43-37 in campionato con una squadra composta da annate 2005/06/07 contro le più esperte 2005 che giocano anche con l'Under 14. Le giovani luinesi poco più grandi, invece, hanno vinto sul campo del Gallarate 81-20 e sono a punteggio pieno dopo due partite.

UNDER 14 Pink, seconda giornata. Gallarate - Basket Verbano: 20-81 (7-21; 0-22; 10-16; 3-17 / arb. Foroni). Le Pink Under 14 hanno dilagato a Gallarate spinte dalle imprendibile coppia Biedermann (ottima regia e percentuali tiro) e Nosetti (ottima difesa e solita disciplina tattica difensiva). Scelte tecniche dettate anche in vista dei duplici impegni settimanali. Solo Don in crescita e in parte Cristiano, ne hanno tratto vantaggio. Purtroppo l'infortunio di Guaralda complicherà questa prima fase di campionato, ma si confida nel recupero della giocatrice e nella coesione di un gruppo votato al gioco di squadra. Presente anche Palomba, ancora legata ai problemi di deroga, e Finotti. Esordio per la giovane Di Marco, pronta a guadagnarsi la fiducia per integrarsi con lo spirito Pink. Il campionato è iniziato nel migliore dei modi, ma il gioco non è ancora come la dirigenza vorrebbe.

Basket Verbano: Biedermann 32, Nosetti 24, Montesanti 8, Iemma 2, Chemello 1, Don 8, Cristiano 6, Guaralda, Di Marco,(ng Palomba). All. PGM.

Under 13 Pink, prima giornata. Basket Verbano - Cavaria 43-37 (14-14; 18-2; 8-12; 3-9 / arb.Marchianò). Le Under 13 F, invece, hanno ottenuto la loro prima vittoria grazie ad un secondo periodo che ha creato il vantaggio decisivo tra le due squadre. Determinante la prestazione del quintetto base, spinto dal ritmo della play Montesanti e dai rimbalzi di Iemma. La squadra guidata da Oriana ha perso male il terzo ed il quarto periodo: le limitate energie disponibili e le sostituzioni continue hanno provocato un progressivo calo del vantaggio, gestito male con qualche indisciplina tattica. Nell'ottica del doppio impegno settimanale sarà necessario che le 2006 e 2007 si allenino al meglio, per migliorare il proprio livello tecnico e tattico per evitare il dispendio di energie tra le più esperte. Si preannuncia, così, un girone difficile per le Pink luinesi: l'obiettivo è quello di disputare un campionato per far maturare la propria identità sportiva.

Basket Verbano: Montesanti 19, Iemma B.10, Chemello 6, Don 6, Cristiano 2, Simontacchi, Sterpetti, Dellea, Finotti, Di Santo, Pavone, Iemma I. All. O.Greco - PGM.

Under 14M, seconda giornata. Angera - Basket Verbano 40-51 (6-12; 6-8; 16-11; 12-20 / arb. Belinghieri). Infine, i ragazzi dell'Under 14, nella prima trasferta, hanno continuati a macinare buon gioco con ampi margini di miglioramento. Capitan Alessi e compagni hanno voluto mettere subito in chiaro che, arrivati ad Angera, l'obiettivo era quello di vincere. Coach Marsico ha chiesto ai suoi difesa e contropiede: gli esperti Verbano, che conoscevano già l'avversario, sapevano che per portar a caso il risultato era necessario sorprendere i locali, soprattutto con una difesa attenta. Cucciati in cabina di regia difensiva è una saracinesca. Approfittando anche della scarsa percentuale al tiro e dai numerosi rimbalzi difensivi il Verbano è riuscito a volare in contropiede, chiudendo il primo parziale con un risultato che sta quasi stretto ai maculati azzurri. Il coach Verbano che può vantare una panchina lunga, nonostante infortunio Lai, nel secondo periodo fa ruotare tutti per dar fiato al quintetto. Il risultato viene gestito in modo quasi impeccabile: il primo tempo termina con un meritato vantaggio 12-20. Giusto il tempo di registrare alcuni azioni di gioco e al rientro dalla pausa lunga il Verbano continua col buon gioco in velocità ed un altro giro di cambi, ma qualche piccola pecca difensiva nel finale fa rientrare i locali a -3 lunghezze. Nell'ultimo periodo il Verbano rimette il piede sull'acceleratore e con buone percentuali al tiro allunga sulla gara mai in discussione. Lo staff del Verbano, archiviata la vittoria, punta a far cresce tutto il gruppo e si prepara al meglio per la prossima gara casalinga con squadra più ostica ed esperta.

Basket Verbano: Mantovani 6,Vanoni, Gravante, di Biase 8, Cucciati 11, Nastro, Maganza, Fagnano, Alessi 24, Capato 2, Isopo, Lai (inf.). All: Marsico.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :