Magazine Calcio

Basket, Virtus Roma patrimonio cittadino? Mica tanto.

Creato il 12 novembre 2019 da Emanuele De Scisciolo

La Virtus Roma Basket rappresenta un patrimonio per la Capitale?

Il timone della Pallacanestro Virtus Roma è oggi nelle mani di Alessandro Toti, il più giovane presidente della Serie A e figlio dello storico Patron Claudio che aveva condotto la società dai primi anni 2000. In queste settimane assistiamo ad una vera e propria rinascita della Virtus che si trova addirittura in zona Play off. Il coach Bucchi sembra avere trovato la quadra (nel bene e nel male) con la rosa dei giocatori a propria disposizione.

Ma non tutto è così rosa come sembra dall’intervista rilasciata dal Presidente Toti al Corriere dello Sport odierno. A guardare bene le carte e a voler approfondire le cose qualcosa non torna. Ad esempio, dov’è il settore giovanile che deve per regolamento possedere una società di Basket di serie A? Oggi la Pallacanestro Virtus Roma è iscritta al campionato di serie A grazie al soccorso prestato dalla SMIT ROMA, storica società romana di Basket giovanile. E dire che per le partite al Palalottomatica funziona molto la promozione studiata con le Associazioni Sportive di base che riesce a portare tanti bambine e bambini a vedere la partita.

Dove si trova l’Headquarters della Virtus Roma? Non esiste anche perché il Palalottomatica, con i suoi quasi 20.000 euro di affitto per le partite casalinghe rimane out per qualunque altro utilizzo. Che dire del bellissimo campo di allenamento presso il C.S. Tellene di Spinaceto, dove la Virtus è ospitata senza però alcuna possibilità di avere spazi per propri uffici? L’impianto è bello e funzionale con un ottimo parquet ma mancano i capitali e forse anche le idee per renderlo una casa della Virtus.

A questo proposito è d’obbligo evidenziare la storia dell’Eurobasket Roma costretta a giocare, per le identiche ragioni della Virtus Roma, a Ferentino lo scorso anno e a Cisterna il corrente. A differenza della Virtus, l’Eurobasket possiede un ottimo vivaio.

Non sembra che il Basket, a prescindere dai colori, possa definirsi un PATRIMONIO cittadino. E questo non fa onore alla città di Roma.

L'articolo Basket, Virtus Roma patrimonio cittadino? Mica tanto. proviene da Footballnews24.it.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog