Magazine Sport

Basket,Top&Flop;: il fenomeno Travis e il ritorno del Bullo

Creato il 11 dicembre 2012 da Olimpiazzurra Federicomilitello @olimpiazzurra

Come ogni martedi Olimpiazzurra sceglie i migliori e i peggiori del turno appena trascorso di campionato nella consueta rubrica dei Top&Flop.

TOP

MASSIMO BULLERI: In certi momenti dell’anno una vittoria può avere i sintomi della rinascita e della scossa definitiva, che porta ad un netto cambio di rotta in stagione. Il Bullo sapeva benissimo che vincere con Bologna nel posticipo di domenica poteva riportare entusiasmo a Venezia, in una piazza che l’anno scorso ha sognato e quest’anno sperava di poter rivivere le stesse emozioni. Il play azzurro ci ha messo tutta la sua classe ed esperienza e ha trascinato i compagni alla vittoria, confermando di essere ancora una volta uno dei leader del gruppo e un punto di riferimento dentro e fuori dal campo per coach Mazzon.

JONATHAN GIBSON: Se Brindisi è una delle sorprese più liete di questa stagione, grande merito è della guardia americana, che viaggia ad oltre 21 punti di media a partita in campionato. Anche domenica è stato uno dei protagonisti nel successo contro Caserta con 25 punti, permettendo ai pugliesi di conquistare due punti molto importanti in chiave qualificazione alle Final Eight.

TRAVIS DIENER: Ormai gli aggettivi positivi per il play italo-americano si sprecano e forse sono anche finiti. In assoluto il miglior giocatore del campionato per rendimento e leadership. Per distacco il miglior passatore del campionato e insieme a Gigi Datome anche uno dei migliori tiratori da tre punti. Tutto quello che serve per essere definito un campione. Ora non resta che aspettare il passaporto italiano, per poter trascinare anche l’Italia ai prossimi Europei.

KEITH LANGFORD: Una menzione d’onore per la guardia americana. Una delle più incredibili prestazioni negli ultimi due minuti di gioco. Fermo a zero punti, Langford segna gli ultimi nove punti della sua squadra, tra cui il sottomano sulla sirena per la vittoria.

 

FLOP:

REGGIO EMILIA: Terza sconfitta consecutiva per la Trenkwalder. Una serie negativa che potrebbe pregiudicare tutto il buono fatto da inizio stagione. Nonostante un ottimo Andrea Cinciarini a Sassari è arrivata una pesante sconfitta, da digerire in fretta per rilanciare le ambizioni Final Eight già dalla prossima giornata.

SIDIGAS AVELLINO: Una vittoria nelle ultime cinque partite sono un cammino che porta dritti all’ultimo posto, occupato per fortuna dei campani dalla Scavolini Pesaro. Un’altalena di risultati che non fa assolutamente bene. Il cambio in panchina non ha dato la scossa sperata ed ora non resta che lottare per non retrocedere.

[email protected],com

foto tratta da dailybasket.it

foto tratta da

 

OA | Andrea Ziglio

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :