Magazine Sport

Bayern, parla l’ex Lizarazu: “a Madrid con gli occhi della tigre”

Creato il 30 aprile 2018 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

La maglia del Bayern Monaco l’ha vestita complessivamente per 8 anni, lo ha fatto nel fiore della sua carriera e anche durante la sua ultima stagione da calciatore.

Nonostante nel mezzo abbia passato un anno tra le fila dell’Olympique Marsiglia, squadra francese come lui, Bixente Lizarazu è calcisticamente tedesco, anzi bavarese.

L’ex difensore, ritiratosi nel 2006 ma ambasciatore del Bayern dal 2017, ha rilasciato un’intervista alla rivista Kicker, in cui ha parlato dello spirito che i teutonici devono mettere in campo al Bernabeu per battere il Real Madrid nel match di ritorno delle semifinali di Champions League.

“Se fossi ancora un calciatore del Bayern andrei a Madrid con lo spirito e gli occhi della tigre, non con quelli di un gatto. Da calciatore ho sempre amato le sfide contro i Blancos perché sono un classico della Champions League”.

Logico e giusto che le squadre più forti del mondo si incontrino spesso all’interno di competizioni importanti, ancor più sicuro è lo spettacolo che assicurano i loro scontri se a fronteggiarsi sono bavaresi e madridisti, protagonisti di due attesissime partite anche durante la scorsa stagione, sempre in Champions, ma ai quarti di finale.

Lizarazu torna a commentare anche quelle due sfortunate partite per il Bayern, sconfitto sia in casa sia al Bernabeu:

“L’anno scorso il Bayern ha dominato, ma l’espulsione di Vidal ha cambiato le cose. Quest’anno, però, andrà giocata la partita perfetta. Io ci credo, perché se la Juventus è riuscita a vincere 1-3, non vedo perché noi non possiamo vincere 2-0”.

Bayern, parla l’ex Lizarazu: “a Madrid con gli occhi della tigre”

Giuseppe Lopinto

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Bayern, parla l’ex Lizarazu: “a Madrid con gli occhi della tigre” proviene da Agenti Anonimi.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog