Magazine Cultura

Bertinotti il milionario della Casta parla ancora di sinistra nel corso dell’appuntamento ‘Sinistra che fare?’

Creato il 26 agosto 2011 da Iannozzigiuseppe @iannozzi

Bertinotti il milionario della Casta
parla ancora di sinistra nel corso
dell’appuntamento Sinistra che fare?

di Iannozzi Giuseppe

Bertinotti il milionario della Casta parla ancora di sinistra nel corso dell’appuntamento ‘Sinistra che fare?’
Bertinotti, in vacanza al riparo tra le rocciose e fresche e salatissime Dolomiti, attacca la sinistra, cioè la sedicente opposizione. Presente all’appuntamento Cortina InConTra per Sinistra che fare?, l’ex presidente della Camera ha puntato il dito contro la sinistra (oggi Fausto Bertinotti intasca di solo vitalizio fine mandato qualcosa come 5300 Euro, per cui gli è molto facile recitare la parte del comunista avendo le tasche strapiene di milioni): “La sinistra in Italia non esiste più. E’ come l’Araba Fenice, c’è chi dice che ci sia ma dove sia nessuno lo sa. E poi, forse, proprio come l’Araba Fenice potrebbe risorgere dalle proprie cenere, ma è necessaria una destrutturazione dei corpi inerti e la resurrezione di una nuova sinistra europea in cui possano starci tutti coloro che non apprezzano questa società. Ma per fare questo ci vuole una ‘pars destruens’, bisogna bombardare il quartier generale”.

Bene, si potrebbe cominciare con il ridimensionare o annullare il vitalizio di Bertinotti e compagni, ma anche quello di tutti gli ex parlamentari che stanno succhiando il sangue agli italiani, ai più poveri come sempre, perché i ricchi, siano essi di destra sinistra o centro, sono la Casta, il canchero italiano.

0.000000 0.000000

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog