Magazine Cucina

Biscotti di farro allo sciroppo d’acero

Da Nicolescevaroli

Per me Halloween è sempre stato come un secondo Carnevale, una seconda occasione, per vestire i panni di un personaggio di fantasia: pura creatività! Alla fine però optavo sempre per il vestito da strega; sarà che da piccola ero parecchio fissata con l’omonima serie tv! (Tra parentesi – Ho ancora tutti gli episodi in videocassetta!)

Ricordo che attorno ai 12 anni, con le mie amiche storiche, avevamo preso sul serio la storia di “dolcetto e scherzetto”  e travestite da qualsiasi cosa esistesse di pauroso, cupo e misterioso abbiamo girovagato per il paese in cerca di caramelle e cioccolatini. Povere le famiglie che non si erano preparate dolcetti per noi!

Verso i 16 invece invece avevamo affittato una saletta parrocchiale in cui nemmeno la perpetua aveva il coraggio di addentrarsi. Col senno di poi potevamo evitare di pulire e comprare addobbi a tema, data la quantità di ragni che vivevano in quel posto! Era tutto illuminato da candele, c’erano ragnatele finte ovunque, zucche, caramelle ed un gioco bellissimo dove ci si scambiavano bigliettini romantici.

Oggi non potevo perdere l’occasione di pubblicare una ricetta a tema senza latte e senza uova!

Biscotti di farro allo sciroppo d’acero
 

Ingredienti

(per 20 biscotti)

200g di farina di farro integrale

50g di farina di riso integrale

100 g di olio di girasole

6 cucchiai di sciroppo d’acero

mezza bustina di lievito per dolci

un pizzico di sale fino

latte vegetale 

Mescolate farina di farro, farina di riso, sale, lievito, olio e sciroppo d’acero. Impastate questi ingredienti creando un composto ben amalgamato. Aggiustate la consistenza con un goccio di latte vegetale fino a rendere l’impasto elastico e maneggevole, ma non appiccicoso e troppo morbido. Per non sbagliare aggiungete poco latte per volta, continuando ad impastare con le mani.

Stendete la pasta tra due fogli di carta forno usando un matterello. Ritagliate le formine, trasferitele sulla banda del forno foderata con l’apposita carta.

Infornate a 180 gradi per 20 minuti. Fate raffreddare completamente e, se volete, decorate con cioccolato fondente fuso a bagno maria.

Biscotti di farro allo sciroppo d’acero


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines