Magazine Cultura

[Blog Tour] Recensione: Profumo di Magnolia di Sherryl Woods

Creato il 04 giugno 2020 da Roryone @colorelibri

[Blog Tour] Recensione: Profumo di Magnolia di Sherryl WoodsBuongiorno Colors! Oggi partecipiamo all'ultima tappa di questo bellissimo Blog Tour, con la recensione del libro "Profumo di Magnolia" dal quale è stata tratta l'omonima serie televisiva di Netflix.Se vi siete incuriositi, leggete la recensione e non dimenticate di andare a curiosare anche nei blog qui sotto:[Blog Tour] Recensione: Profumo di Magnolia di Sherryl Woods
PROFUMO DI MAGNOLIA
di Sherryl Woods
[Blog Tour] Recensione: Profumo di Magnolia di Sherryl Woods
Prezzo: € , | E-book : € 3,99Pagine: 277 | Genere: Narrativa Rosa|Editore: HarperCollins | 
Data di pubblicazione: 21 Maggio 2020

TramaC'è una cittadina nel South Carolina dove tre amiche cercano di mantenere o trovare la felicità. La città ha un nome speciale, Serenity. Speciale come il legame che unisce Maddie, Helen e Dana Sue. Loro condividono tutto: i problemi e le speranze, le gioie e i dolori, le risate e le lacrime, e anche l'entusiasmante progetto di un centro benessere, un'attività stimolante che le vede socie. Perciò, quando Maddie si trova ad affrontare i postumi di un divorzio particolarmente difficile, che ha avuto duri contraccolpi sui tre figli, a chi rivolgersi se non alle sue amiche del cuore? E mentre lei cerca di recuperare un certo equilibrio, inaspettatamente un uomo fa capolino nella sua vita.


Un romanzo feel-good di nuovi inizi e di sentimenti profondi, dove emerge ciò che davvero conta: l'amicizia e l'amore.
IL MIO PENSIERO SUL LIBRO

Ho approcciato la lettura di questo romanzo, aspettandomi il solito polpettone rosa pieno di clichè e invece sono rimasta piacevolmente colpita .

Finalmente un romanzo d'amore dove i protagonisti sono persone normali, con paure lecite ed emozioni reali.
La trama è verosimile, forse non troppo originale ma gradevole.
Maddie ha rinunciato alla sua carriera per aiutare suo marito ad avere successo e per crescere i suoi tre figli.
Fino a quando non viene lasciata per una donna più giovane, crede di aver costruito una bella famiglia e un matrimonio solido.
Questa separazione grava particolarmente sull'equilibrio psicofisico dei suoi ragazzi e sulle sue finanze.
Helen e Dana Sue, amiche da sempre di Maddie corrono in suo soccorso, cercando non solo di tirarla su di morale, ma progettando con lei l'apertura di un centro benessere.
In questo turbinio di eventi, Maddie viene corteggiata da un uomo molto più giovane di lei  che la mette profondamente in imbarazzo.
Maddie è la classica casalinga benestante.
All'apparenza il suo maggiore interesse è quello di essere sempre presente con i figli e organizzare eventi per arricchire la carriera del marito.
Il divorzio la mette di fronte alle sue scelte di vita e la costringe a rimettersi in gioco.
Ben descritta sia psicologicamente che caratterialmente, riesce a suscitare da subito empatia nel lettore.
E' sicuramente un personaggio in crescita.
Helen è un affermato avvocato che non ha tempo di avere una relazione stabile.
E' una donna forte e attiva, ma con problemi di salute.
E' la colonna portante delle tre magnolie.
Ben caratterizzata riesce a catturare il lettore con i suoi modi concreti.
Dana Sue è una cuoca, ha un ristorante e anche lei è divorziata.
Affoga i problemi nei dolci, così da essersi procurata un pò di ciccia in più e problemi di diabete.
Ben descritta e caratterizzata conquista per i suoi modi pacati.
La scrittura è scorrevole, lo stile semplice e chiaro.
Buon uso dello show dont' tell con dialoghi verosimili che danno profondità alla storia.
L'ambientazione fa da perfetta cornice alla storia pur non essendo molto rilevante.
Mi piace il modo che ha l'autrice di parlare di alcune problematiche come l'anoressia, il bigottismo, il pettegolezzo, le problematiche adolescenziali e i traumi che lascia un divorzio nella psiche dei figli.
Anche se in alcuni momenti la ristrettezza di vedute delle persone della cittadina Serenity mi sono sembrate un pò eccessive per i giorni nostri.
Mi è molto piaciuto il finale e spero di poter leggere anche gli altri volumi della serie.
Un romanzo da gustare in estate, sotto l'ombrellone al mare o sdraiate in un prato in montagna, sorseggiando cocktails alcolici e sgranocchiando patatine.
Consigliato agli amanti del genere e a chi è alla ricerca di una storia fresca e leggera.
[Blog Tour] Recensione: Profumo di Magnolia di Sherryl Woods

[Blog Tour] Recensione: Profumo di Magnolia di Sherryl Woods


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog