Magazine Cultura

Blogtour I Tappa: Il Nido

Creato il 01 febbraio 2017 da Annalisaemme @annalisaemme

Buongiorno lettori di Reading at Tiffany's, pronti per partire alla scoperta di un nuovo romanzo uscito in libreria solo il 10 gennaio 2017, e già bestseller in America?
Si tratta de "Il Nido" di Cynthia D'Aprix Sweeney edito da Frassinelli, che oggi è il protagonista del blogtour che fa la sua prima tappa proprio quì!
Ma prima di entrare nel vivo del blogtour, scopriamo insieme la scheda del libro.


Blogtour I Tappa: Il NidoIl Nido
di Cynthia D'Aprix Sweeney
Editore: Frassinelli
Prezzo cartaceo : € 19,00
Prezzo ebook: 9,99€

Pagine: 372
Titolo originale: The Nest
Ex genio messo in ginocchio dalla crisi del 2008, Leo è il maggiore dei quattro fratelli Plumb, babyboomers abbondantemente adulti secondo l'anagrafe e altrettanto sprovveduti nella realtà di ogni giorno, con le loro vite irrisolte e sempre in attesa del «Nido», l'eredità che il padre ha accantonato per loro, e che i fratelli hanno in buona parte già dilapidato prima di entrarne in possesso. Ed è proprio quando i soldi sembrano finalmente a portata di mano che tutto precipita: al matrimonio del cugino, nel tentativo di sedurre una cameriera diciannovenne, Leo carica la ragazza in macchina e finisce per provocare un disastroso incidente. Qualche tempo dopo, in uno di quei mesi di ottobre che a New York sembrano già inverno, Melody, Beatrice e Jack sono pronti ad accogliere il fratello appena uscito dal centro di riabilitazione. Ma è lui che preferirebbe evitare di vederli. Perché dovrebbe spiegare come – per riparare i danni dell'incidente – si è giocato anche la loro parte di eredità. E così intorno al «Nido», e a causa sua, i fratelli Plumb intesseranno una ragnatela di equivoci e inganni, segreti e bugie e tradimenti, nella quale loro stessi finiranno intrappolati. Trascinante, commovente, divertente e dissacrante, Il Nido è un concentrato di personaggi unici, un brillante riassunto delle ultime puntate della nostra Storia, un ironico bilancio generazionale e, in conclusione, una nuova dimostrazione della massima di Tolstoj: «tutte le famiglie felici si assomigliano. Ma ogni famiglia infelice, è infelice a modo suo».


Blogtour I Tappa: Il Nido
Il blogtour è diviso in 5 tappe attraverso le quali scoprirete di volta in volta, i 4 fratelli della famiglia Plumb, mentre l'ultima tappa sarà dedicata interamente alla città di New York che fa da sfondo all'intero libro.
La nostra tappa inizia con la presentazione di Beatrice, o come la chiamano tutti, Bea Plumb.
Blogtour I Tappa: Il Nido
Bea è una donna che veste in modo eccentrico sfoggiando vivaci vestiti colorati, ha lineamenti marcati del viso che le danno un fascino particolare, e capelli castani dai riflessi ramati, tutte caratteristiche ereditate dai suoi antenati del New England. È la figura più brillante della famiglia, infatti è una talentuosa scrittrice che ama il suo lavoro e ad ogni minima ispirazione annota tutto su dei fogli che porta sempre con sè nella sua valigetta portafortuna. A causa di un evento poco piacevole che le stravolge un po’ il suo mondo, però, negli anni ha perso quelle qualità che da sempre hanno caratterizzato il suo stile originale di scrittura, ma ciò nonostante non si dà per vinta.
 

“Bea sapeva che era venuto il momento di inventarsi qualcosa. Investire le proprie energie in quello che stava scrivendo oppure passare a qualcosa di nuovo prima di perdere, ancora una volta, l’ispirazione, la fiducia.”
Bea è il personaggio che ho più apprezzato della famiglia Plumb, perchè un perfetto mix di caratteristiche che l’accomunano a me e di quelle che non possiedo, ma che vorrei avere. È caparbia nelle cose che tiene a cuore come la scrittura, e non si arrende all’evidenza di aver perso la sua vena artistica, ma anzi continua imperterrita a scrivere per tentare di tirare fuori qualcosa di buono da poter pubblicare. È affettuosa, e fa di tutto per evitare litigi tra i fratelli, i cui rapporti sembrano essere messi a dura prova a causa della bravata di Leo in merito al Nido, non si lascia avvilire dall’accaduto ma continua a nutrire in lui un amore fraterno così forte che forse non meriterebbe nemmeno. Ciò che mi ha fatto di più apprezzare il personaggio di Bea però, è il suo modo di vivere la sua vita senza pensare continuamente all’eredità che le spetta in futuro e senza farci troppo affidamento, contrariamente al resto della sua famiglia. Dimostra inoltre, di essere una persona matura e altruista, quando mette il bene dei suoi fratelli invece che il suo al primo posto.
"...Bea si era preparata a lasciare la casa. Era stata l'unica volta in cui aveva chiesto a Francie un anticipo sul Nido, l'unica volta nella sua vita in cui aveva dedicato un pensiero al Nido."
Blogtour I Tappa: Il Nido
Questa dunque, era una breve presentazione di Beatrice Plumb, spero vi sia piaciuta e con ciò vi do appuntamento alla prossima tappa che si terrà l'8 febbraio da La Fenice Book con la presentazione di Melody Plumb. Ma questo non è che l'inizio! Di seguito trovate il calendario che indica dove si terranno le prossime tappe e i diversi blog che le ospitano.
Blogtour I Tappa: Il NidoE non è finita quì, infatti vi lascio una piccola sopresa, ovvero un video che vi permetterà di avere un breve "assaggio" del romanzo.
Booktrailer
Blogtour I Tappa: Il Nido
 Mi raccomando non vi dimenticate di seguire tutte le tappe e commentare! 
Blogtour I Tappa: Il Nido

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine