Magazine Cultura

Blogtour "Sorelle sbagliate": Focus on "La ragazza nel parco"

Creato il 12 giugno 2019 da Annalisaemme @annalisaemme

Dopo avervi fatto scoprire "Sorelle sbagliate", l'ultimo libro da non perdere di Alafair Burke arrivato in Italia grazie alla Piemme è arrivata l'ora di farvi conoscere in dettaglio questa autrice attraverso gli altri suoi libri. Iniziamo con "La ragazza nel parco".

Blogtour


Blogtour La ragazza nel parco
di Alafair Burke
Editore: Piemme
Prezzo Cartaceo: € 12,90
Pagine: 320
Titolo originale: The Ex
Quando Olivia Randall, avvocato newyorchese, viene svegliata da una telefonata, non ha idea di chi sia la ragazzina che la implora di aiutarla. Ma basta un nome a farle capire. Jack Harris.

Padre della ragazzina e famoso scrittore, accusato di omicidio, Jack è un vecchio amore di Olivia finito male vent'anni prima. Un amore di cui lei porta ancora dentro i segni e forse la colpa di aver lasciato che le cose andassero come sono andate. Di fronte alla richiesta della figlia di Jack, Olivia sa che non ha altra scelta. Lo aiuterà. A costo di lasciare che lui dia sfogo a una vendetta tenuta a bada per anni.




Blogtour "La ragazza nel parco" è il primo dei libri che ho conosciuto di questa autrice. In questo primo libro iniziamo a prendere familiarità con quelle abilità che ritroviamo in ogni suo libro. Ha uno stile fluido e non complicato. La Burke essendo in prima persona un'avvocato penalista attraverso la sua esperienza personale riesce a semplificare gli intrecci e i cavilli legali senza fatica. Facciamo la nostra conoscenza con Olivia Randall, la protagonista. Un'avvocato sulla quarantina che si ritrova a difendere il suo ex, quell'uomo che aveva quasi sposato tanti anni fa e che ora è accusato di triplice omicidio.


Blogtour Oliva è un personaggio che ritroviamo spesso anche negli altri libri, mi piace pensare sia un po' l'autrice stessa che partecipa in ogni storia in prima persona anche se in ruoli marginali.
Il dubbio è l'effetto più efficace di questa lettura. Inizia ad insinuarsi nel lettore in maniera subdola, confondendolo e facendolo ricredere numerose volte. Olivia pensa di conoscere davvero il suo ex? Troppe coincidenze, pochi fattori che giocano a favore, eppure lei è un'avvocato in gamba.
Le storie che riescono a tenere sulle spine a lungo sono davvero poche e questa riesce a farlo fino alle ultime pagine dove il mistero ci viene finalmente svelato e tutti i pezzetti collezionati durante la lettura iniziano a trovare il loro posto. Un'altra caratteristica della Burke che personalmente apprezzo tanto e con me funziona sempre. Mi sorprende ogni volta, forse sono poco esperta di Thriller, devo ammettere di aver iniziato a conoscerli meglio da poco, però ogni volta non riesco a farmi una chiara idea del colpevole fino a quando non mi viene direttamente svelato.


Blogtour Continuare ad approfondire ogni dettaglio, macinare pagine e pagine, con i libri della Burke i veri investigatori siamo noi. A fine lettura di quelli che ho letto ho sempre pensato e ripensato alla storia una volta risolto il caso, tutto si aggancia e in qualche modo rimaniamo con una storia nella storia. La prima volta vissuta come un curioso spettatore, la seconda come da mente interna, ogni dettaglio assume un aspetto diverso. Consiglio davvero tanto i libri della Burke, ritengo che per chi come me si avvicina a questo nuovo e sconfinato genere, questa autrice può essere facilmente la prova iniziale per poi continuare a sguazzare nella marea di altre letture.


Blogtour
Curiosi di scoprire di più sugli altri libri della Burke?! Allora non perdete le altre tappe su Bookspedia, L'universo dei libri, Aria's Wild e Il Salotto del Gatto libraio.

Blogtour

Blogtour

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazine