Magazine Cucina

Bocconcini di capriolo con funghi porcini

Da Unpinguinoincucina

Prima che arrivi definitivamente il caldo vi lascio una ricetta che ho sperimentato durante l’ultima ondata di freddo quasi autunnale: il capriolo. Non mi capita spesso di mangiarlo, tranne quando sono dalle mie parti in montagna, men che meno di cucinarlo anche solo perché non saprei dove acquistarlo. Così, quando ho avuto l’occasione di acquistarlo surgelato, non me lo sono fatta sfuggire e mi sono subito messa alla ricerca di una ricetta sfiziosa.

All’inizio è stato un po’ scoraggiante perché si parlava di giornate intere tra marinatura e cottura, ma alla fine ho deciso di sperimentare un po’ unendo varie ricette e spunti trovati qua e là. Ovviamente ho scelto un weekend (questo è anche il motivo per cui questo tipo di ricette ve le posto tendenzialmente di venerdì) sia per avere tutto il tempo di prepararlo adeguatamente, sia perché un bel vino rosso, corposo, me lo godo di più se il giorno dopo non devo lavorare! Chissà perché? hahahaha

bocconcini-di-capriolo-con-funghi-porcini

Bocconcini di capriolo con funghi porcini
Ingredienti per 2 persone: 
350g di bocconcini di capriolo surgelati 
300g di funghi porcini surgelati 
1/2 cipolla 
1/2 bicchierino di grappa
50ml di vino rosso
20g di burro
aglio macinato2 chiodi di garofano
sale e pepe

Lasciare scongelare i bocconcini di capriolo in frigo tutta la notte.
Sbucciare la cipolla, tagliarla a pezzi e steccarla con i chiodi di garofano. 
Riunire la carne e la cipolla in un piatto fondo insieme a un pizzico di aglio macinato, il vino e la grappa, mescolare e lasciare marinare per 3 ore. 
Scolare la carne, asciugarla e rosolarla in una casseruola con il burro. Quando si sarà colorata uniformemente, insaporire con sale e pepe, irrorare con la marinata filtrata e lasciare cuocere a fiamma bassa, coperto, per 1 ore e mezza. Se ne necessario, bagnare ogni tanto con mezzo mestolino di acqua calda.  
A 10 minuti dal termine della cottura del capriolo, unire i funghi ancora surgelati.Servire il capriolo, ben caldo, con i funghi, la sua salsa di cottura e della polenta (io usato dei medaglioni di polenta ai funghi porcini). 

bocconcini-di-capriolo-con-funghi-porcini
bocconcini-di-capriolo-con-funghi-porcini

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog