Magazine Cucina

Bocconcini di temph di ceci in agrodolce

Da Sabrina Pignataro @DelizieConfiden
Il tempeh è un alimento di provenienza indonesiana, è un popolare cibo fermentato, che consiste nella fermentazione di fagioli di soia cotti tenuti insieme da un denso e “cotonoso” micelio generato dal fungo "Rhizopus oligosporus" che li compatta in panetti dallo spessore di 2 cm circa.Il tempeh di soia è il più conosciuto ed utilizzato, ma non l’unico. Tra i miei favoriti c’è il temph di ceci,  una preparazione alimentare a base di ceci (appunto), prodotto dalla Cambiasol.Se fermentati i legumi sono più digeribili, il loro contenuto nutritivo più facilmente assimilabile e diminuiscono gli eventuali disturbi.La versatilità in cucina del tempeh è straordinaria e richiede pochi minuti di cottura.Il temph di ceci Cambiasol è un prodotto senza glutine, NO-OGM, un prodotto italiano di materie prime italiane, di produzione artigianale e biologico.Tagliato a fette, leggermente dorate in burro di cocco con una leggera infarinatura di riso, arricchito  da una piccola dadolata di mele e zucca con noci del Brasile, rendono questa mia proposta un delizioso piatto agrodolce, ricco, nutriente e sano.
Temph di ceci in agrodolce
INGREDIENTI:
(per 4 persone)
4 fette di temph di ceci Cambiasol (circa 200 gr)
50 gr di farina di riso bio
100 gr di burro di cocco bio
Temph di ceci in agrodolce40 gr di zucchero di cocco bio
10 gr di sale fino
1 cucchiaio di succo di limone bio
1 cucchiaio di aceto di mele bio
1 tazzina da caffè di acqua
1 mela tipo “Golden” (o altra mela di colore giallo e polpa dolce e croccante)
150 gr di polpa di zucca bio
70 gr di Noci del Brasile bio
Qualche foglia di basilico fresco bio
PREPARAZIONE:
Mondare, sbucciare e tagliare in pezzi di media grandezza la mela e la zucca e mettere in due ciotole separate: aggiungere alla mela il succo di limone e l’aceto di mele e mescolare con cura.
Tagliare il temph di ceci in quattro fette dello stesso spessore, passarle nella farina di riso ed eliminare la farina in eccesso.
Nel frattempo, far sciogliere in una padella antiaderente metà del burro di cocco e lasciarvi dorare le fette di temph di ceci infarinate, avendo cura di girarle delicatamente e lasciarle dorare da ambo i lati. Togliere dalla padella e tenere da parte.
Sempre nella stessa padella, aggiungere il restante burro di cocco ed unirvi la mela e la zucca; lasciar insaporire qualche minuto a fiamma vivace, quindi abbassare il calore.
Unire lo zucchero di cocco ed il sale e mescolare con cura. Aggiungere l’acqua, coprire con un coperchio e lasciar cuocere per circa 15 minuti, avendo cura di mescolare di tanto in tanto, e finché la zucca non risulta morbida e il liquido di cottura sarà assorbito.
Unire le noci spezzettate grossolanamente (basterà batterle con un bicchiere dal fondo doppio avvolte in un foglio di carta forno) e qualche foglia di basilico, unire anche le fette di temph tenute da parte e lasciar insaporire per qualche minuto coperte.
Il nostro temph di ceci in agrodolce è pronto per esser servito in un piatto da portata grande o presentato in monoporzioni, decorato con delle foglioline di basilico.
I bocconcini i Temph di ceci Cambiasol in agrodolce sono deliziosi sia caldi che tiepidi.
Temph di ceci in agrodolce
L’idea in più:
Se amate i sapori speziati, potete aggiungere al composto di mele e zucca un cucchiaino di zenzero in polvere e di cannella, anch’essa in polvere, e/o aggiungere dei pinoli facendoli però insaporire nell’olio di cocco prima di aggiungere i pezzi di mela e zucca.
Temph di ceci in agrodolce

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog