Magazine Sport

Bologna, che fine ha fatto Destro? A gennaio possibile partenza: la situazione

Creato il 31 ottobre 2017 da Agentianonimi
Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail

Il Bologna di Donadoni naviga in acque tranquille in classifica. La domanda che non solo i tifosi si sono posti, però, è la seguente: “se al posto di Destro avessimo avuto un attaccante più concreto?” Ebbene sì, il solo Palacio non basta a questo Bologna. E i tifosi sono stufi di vedere un goleador abbandonato a se stesso, che non segna e ha perso ogni traccia di talento che aveva mostrato al Siena, alla Roma e infine al Milan.

Che fine ha fatto Destro? Smarrito. L’anno scorso 30 partite in Serie A e 11 gol, una media realizzativa sufficiente e nulla più. Quest’anno solo 7 match disputati e 0 gol. E i felsinei hanno in mente di cambiare attaccante. Anche Petkovic gli è stato preferito nell’ultima gara contro la Roma. L’attaccante marchigiano ha perso smalto, brillantezza e serenità.

Il Bologna pensa seriamente a Giampaolo Pazzini al suo posto: un calciatore certamente di un’altra fascia d’età, con un rendimento non differente da quello che potrebbe dare Destro. Tuttavia, sacrificio, senso del gol e caparbietà non mancano certamente a Pazzini. Ieri in gol, tra l’altro, contro l’Inter.

Situazione che va monitorata mese per mese. Certo è, che se Destro dovesse subire l’ennesima panchina in favore di uno tra Petkovic e Palacio, la scelta di cambiare lido non sarebbe più voluta dal club, ma dal giocatore stesso. Ora tutto è nelle mani dell’attaccante, che deve dimostrare di poter ancora risollevarsi e caricare l’ambiente.

a cura di Matteo Tombolini (@MatteoTomb)

PER TUTTE LE NEWS E AGGIORNAMENTI SEGUICI SU AGENTI ANONIMI

Facebook
twitter
google_plus
linkedin
mail

L'articolo Bologna, che fine ha fatto Destro? A gennaio possibile partenza: la situazione proviene da Agenti Anonimi.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :