Magazine Politica

Bomba sotto la casa del sindaco

Creato il 27 agosto 2011 da Fabiosiena @alternativadem

La Calabria abbandonata, vittima della violenza

luciano marranghello, fli, sindaco, san lorenzo del vallo, intimidazione, violenza, omertà, bomba, ordigno, attentato, carabinieri, calabria, ndrangheta, mafia, criminalità organizzata, silenzio, omertà

a cura di Fabio Antonio Siena

A San Lorenzo del Vallo presso l’abitazione del sindaco Luciano Marranghello, è stato oggi ritrovato un rudimentale e artigianale ordigno esplosivo.

La bomba inesplosa è stata ritrovata dagli anziani genitori del sindaco vicino al portone dell’abitazione, che tra l’altro si trova in prossimità del municipio. L’attentato è stato sventato, ma dalle dinamiche è evidente che si tratta di una intimidazione più che di un tentativo di omicidio. Così, mentre le indagini dei carabinieri si avviano, un altro sindaco calabrese viene messo sotto scacco dalla violenza omertosa dei peggiori cittadini meridionali, quelli di cui la gente onesta si vergogna, quelli che con gesta simili, che riempiono la cronaca locale, distruggono il turismo e le grandi potenzialità di un territorio bello quanto sventurato.

Ci saranno dei colpevoli? Ci saranno dei mandanti? O ci sarà il solito triste, tetro, silenzio che soffoca ogni speranza di cambiamento?


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines