Magazine Cucina

Bonét

Da Smilebeautyandmore

Non chiamatelo budino mi raccomando! Il suo nome fin dalla sua origine è bonét o bunét, un dolce molto antico fatto di pochi semplici ingredienti: uova, latte, amaretti secchi, nocciole, cacao. In origine si cucinava dopo aver cotto il pane nel forno a legna che, essendo ancora particolarmente caldo, permetteva la cottura lenta a bagnomaria di questo dolce al cucchiaio.

E ' importante sapere per ò che ogni famiglia ha la sua personale versione, un qualche ingrediente " segreto " che lo rende unico fin dal primo assaggio! Lasciando complessivamente invariata la procedura, è possibile trovare ad esempio preparazioni che includono l'utilizzo di altri tipi di biscotto, l'aggiunta di frutta sia all'interno del dolce che come decorazione. Un altro cambiamento solitamente apprezzato è l 'utilizzo del caffè o del cognac al posto del rhum, così come di altri liquori come il fernet.

Bonét

La ricetta che vi propongo -tratta dal l'ultimo numero di IN THE MOOD- è della mia nonnina, classe 1904. Nonna Felicina, " nonna bis " , come la chiamavo io, era una donna d ' altri tempi, una donna forte e sempre allegra, che ho avuto la fortuna di conoscere. Ricordo che le piaceva tenermi in braccio e coccolarmi, lo faceva anche attraverso i suoi piatti. Era una donnina minuta -ma solo nell ' aspetto per ò - aveva lunghi capelli che amava raccogliere in un piccolo chignon, e ogni mattina ripeteva come un rito sempre lo stesso gesto. Il suo regno era senza dubbio la cucina. Pur abitando in campagna amava di più le faccende di casa. Conservo ancora il suo piccolo quadernino di ricette come una reliquia, è proprio sfogliandolo che ho trovato la ricetta del suo bonét. Un dolce semplice, come semplici erano tutte le sue ricette, ricette antiche fatte di ingredienti di stagione.

bonet

Ingredienti per circa 8 persone

1 litro di latte intero

8 cucchiai di zucchero

50 g di amaretti sbriciolati

1 tazza di caffè ristretto

2 cucchiai di rum scuro

Per il caramello

4 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di acqua

Bonét
Bonét
Bonét
Bonét
Bonét

Bonét

"In questo mondo ci sono tre tipi di persone: quelli che fanno succedere le cose, quelli che guardano le cose accadere e quelli che si chiedono che cosa è successo. Noi tutti abbiamo una scelta. Tu puoi decidere quale tipo di persona vuoi essere. Io ho sempre scelto di stare nel primo gruppo."

- Mary Kay Ash


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines