Magazine Lifestyle

Borse di marca: perché ci piacciono quelle firmate Michael Kors

Creato il 02 agosto 2019 da Carmen Recupito

Borse di marca: perché ci piacciono quelle firmate Michael Kors

Borse di marca: perché ci piacciono quelle firmate Michael Kors

La sua fama ha valicato i confini degli States per conquistare il mondo, il suo brand viaggia con un tasso di crescita a due cifre e le donne impazziscono per ogni sua nuova creazione: è Michael Kors, il re del lusso accessibile, che dall’abbigliamento agli accessori ha saputo creare un mix vincente di glamour e praticità.

I segreti del successo delle borse create da Michael Kors

Le borse del designer americano Michael Kors si sono fatte largo nel cuore delle donne di tutto il mondo, conquistandosi un posto nella wish list degli accessori must have. A decretare il loro successo indiscusso è lo stile capace di coniugare le ultime tendenze, la cura dei dettagli, la comodità e il prezzo contenuto. Se si vuole avere un outfit elegante e sobrio, indossare una borsa firmata Michael Kors è la soluzione ideale. Il brand ha dimostrato infatti di saper offrire borse per ogni occasione, proponendo creazioni raffinate e chic perfette per gli eventi più cool, e realizzando modelli altrettanto sofisticati ma comodi per scandire con stile i ritmi della quotidianità.

I modelli di borsa più amati

Sono numerose le creazioni del brand che hanno fatto impazzire le donne. Selma, per esempio, è una borsa raffinata e capiente; la duplice possibilità di portare la borsa sia a tracolla sia a mano, grazie ai suoi ampi manici a goccia, ha contribuito a rendere questo modello così popolare e amato. Oltre alle size medium e large, Selma è stata realizzata in versione mini. Completano la proposta per il modello le varianti in pelle metallizzata e quelle arricchite con borchie. Per chi adora le borse a mano e i monogrammi, Beckett è la borsa dei desideri: un bauletto decorato con il logo del brand, dotato anche di una pratica tracolla. Smythe di Michael Kors è un tributo ai modelli bowling, si caratterizza per la parte superiore bombata e una generosa capienza. Bordi verniciati e pelle martellata sono i tocchi di stile di questo modello realizzato nelle dimensioni large e small. Non mancano le proposte per chi cerca la comodità assoluta ma non vuole rinunciare al glamour: Rhea è uno zaino in pelle creato in numerose nuance cromatiche, caratterizzato da finiture eleganti che non fanno rimpiangere una borsa, ma anche da una praticità di utilizzo che solo gli zaini possono regalare.

Gli ultimi arrivi in casa Kors

Le borse firmate Michael Kors continuano a fare tendenza e tra gli ultimi modelli più cool troviamo Greenwich. Disponibile nei formati medium e large, in pelle saffiano o scamosciata, Greenwich è un secchiello perfetto per l’autunno, da portare a mano o a tracolla. Si chiama invece Ginny la tracollina firmata Michael Kors, un vero concentrato di stile dal design minimal e dalla forma squadrata, un classico per il brand. Rivisitate in nuove tinte, tornano anche le borse a tracolla Jet Set Travel, un modello iconico della maison americana. Non mancano i formati maxi da portare a mano, come quelli della linea Bristol by Michael Kors o la Mercer Gallery, disponibile anche nella versione a spalla: modelli che incarnano l’idea di eleganza accessibile nella quotidianità che, a detta del suo stesso fondatore, caratterizza da sempre il marchio.

Borse di marca: perché ci piacciono quelle firmate Michael Kors
Borse di marca: perché ci piacciono quelle firmate Michael Kors


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog