Magazine Calcio

Brema: gli ultras contro il cambio di nome al Weserstadion(Video)

Creato il 12 giugno 2019 da Stefano Pagnozzi @StefPag82
Brema: gli ultras contro il cambio di nome al Weserstadion(Video)
Fino a poco tempo fa il Werder Brema aveva un accordo per i naming rights dello stadio quasi perfetto. In vigore dal 2007 ma il nome non era stato cambiato. La società energetica EWE aveva trovato l'accordo con il club per il pagamento di 3 milioni di euro all'anno per preservare lo storico marchio Weserstadion. Ma nel 2018 il contratto si è concluso e lo sponsor non lo ha esteso.
Era chiaro che il Werder avrebbe negoziato con una nuova entità e i tifosi hanno fatto appello alla trasparenza nei colloqui attraverso il loro comitato consultivo dei supporters. Tuttavia, furono tra gli ultimi a scoprirlo alla fine. A fine maggio è stato annunciato che il nuovo sponsor era stato concordato: Wohninvest. Il suo nome sarà aggiunto al Weserstadion per una durata di 10 anni, per 2,75 milioni di euro all'anno.
Molti sostenitori hanno avuto una reazione negativa alla notizia. Non solo sono stati lasciati all'oscuro dal loro club nonostante gli appelli per essere coinvolti nel processo, ma anche il nuovo detentore dei diritti di denominazione è molto controverso. Wohninvest è una società che proviene da una parte della Germania non associata tradizionalmente al Werder o alla comunità di Brema. Ed è anche accusato di pratiche di speculazione sleali.
Per esprimere la propria rabbia diversi gruppi ultras hanno unito le forze e organizzato rapidamente una manifestazione di protesta contro l'accordo. Circa 500-600 persone hanno marciato attraverso Brema con uno striscione che recitava "Forever Weserstadion", e sono previste ulteriori proteste nelle prossime settimane.
È importante sottolineare che i diritti di denominazione non avvantaggeranno il Werder Brema, non direttamente. Tutti i soldi andranno all'operatore pubblico-privato dello stadio, una società partecipata dalla città e dalla squadra di calcio. L'intento è di utilizzarlo per rimborsare il resto del debito assunto per la ricostruzione dello stadio 2008-2011. costato circa 76,5 milioni di euro nonostante le stime iniziali di poco più di 40 milioni di euro.
(tradotto e adattato da stadiumdb.com)

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog