Magazine Informazione regionale

BRONI (pv). David Mikolli vincitore in solitaria della classica Broni-Cigognola.

Creato il 01 novembre 2017 da Agipapress
BRONI (pv). David Mikolli vincitore in solitaria della classica Broni-Cigognola.BRONI (pv). La classicissima Broni-Cigognola, che si è svolta, come da 37 anni, oggi 1° novembre, ha concluso, quest’anno, il Circuito provinciale pavese della UISP. Circa 7200 metri da percorrere tutti d’un fiato, in quanto gli ultimi tre quarti di gara sono in perenne ascesa. Ed è stata quella a determinare la selezione nel gruppetto di testa, una decina di unità. Per cui, a presentarsi vittorioso ed in solitaria, davanti ai 150 competitivi, è stato il forte portacolori della Cento Torri di Pavia, David Mikolli. L’under 35 ha coperto il percorso nel tempo record di 22’50” distanziando i pari categoria Andrea Astolfi (Città di Opera) ed Andrea Albanesi (Raschiani Triathlon Pavese). Podio di tutto rispetto anche in campo femminile, dove la Under 40 Karin Angotti (Garlaschese) ha prevalso sulla quarantenne Loretta Giarda (Raschiani Triathlon Pavese) e sulla pari categoria Anna Ramaioli (RunningOltrepo), quarta Giordaba Baruffaldi (Run8) e quinta assoluta la diciassettenne Lavinia Perone (Raschiani). Questi i responsi nelle diverse graduatorie suddivise per età: Piero Balma (Raschiani Triathlon Pavese) ha vinto nella Over 35, davanti a Guido Serafini (RunningOltrepo) e Davide Cigalini (Amicizia Caorso). Davide Cinalli (Raschiani Triathlon Pavese) si è imposto fra i quarantenni, precedendo Marco Zuccarin (Garlaschese) e Stefano Borin (RunningOltrepo). Fabio Giani (Running Oltrepo) è stato il migliore fra gli Over 45, a discapito di Luca Atzori (Garlaschese) e Pierluigi Bersani (Italpose). Fra i cinquantenni il primo posto è stato appannaggio di Silvio Cattaneo, a scapito di Daniele Giacobone (Atletica Pavese Voghera) e Cesare Viola (Scalo). Nella M55 Salvatore Sanacuore (Scalo) ha fatto meglio di Paolo Cassar (Run 8) e Roberto Pissini (Iriense Voghera). Doppietta dell’Atletica Pavese, invece, fra gli Over 60, con Enrico Mantegazzi a precedere Maurizio Scorbati, mentre Giovanni Pepe (Raschiani Triathlon Pavese) ha occupato il terzo gradino del podio. Ambrogio Pagani (Atletica Pavese) ha vinto fra gli Over 65, su Tiziano Colnaghi (Iriense) e Ermes Cobianchi (Running Oltrepo). Doppietta anche fra gli Over 70, dove i due alfieri dell’Avis Pavia, Carlo Michelon ed Enzo Capuzzo hanno occupato i primi due posti in classifica, lasciandosi alle spalle Gianni Brega (Iriense). Tripletta invece fra gli Allievi,con la Cento Torri a fare l’en plein grazie a Riccardo Patrono, Riccardo Saletta ed Andrea Scamarda. In campo femminile Giordana Baruffaldi (Run 8) è stata la migliore fra le Over 50, a scapito di Loredana Rollandi (Scalo) e Lorena Panebianco (Raschiani Triathlon Pavese). Fra le Over 60 Annamaria Galbani (La Michetta) ha preceduto Annamaria Vaghi (Pavese) e Milena Maggi (Avis Pavia). Nella F18 il podio è stato completato da Elena Torcoli (Atl. Brescia), giunta alle spalle delle già citate Angotti e Ramaioli. Nella F40, dietro alla Giarda, si sono piazzate Barbara Sacchi (Running Oltrepo) e Lucia Musselli (Run 8). Fra le Allieve Lavinia Perone (Raschiani) ha preceduto le due atlete del CUS Pavia Martina Onetti e Matilde Istroni.  Un plauso va infine agli organizzatori del G.P. Pasotti, per sapere proporre, daormai 6 lustri, una manifestazione che richiama ogni anno centinaia di partecipanti, fra competitivi e non.
Maurizio Scorbati

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :