Magazine Informazione regionale

Brunetta cambia idea: “Fiero di essere terrone!”

Creato il 07 marzo 2018 da Vivicentro @vivicentro
Le sue parole

Il Brunetta che anni fa dichiarava Napoli cancro del paese Renato Brunetta per portare avanti la sua propaganda del centro destra prima delle elezioni che ha visto la vittoria del movimento 5 stelle con netti risultati al Sud Italia dichiara “Io sono terrone per scelta e mi vanto di esserlo”. Ma in un servizio di La7 “Piazza Pulita” anni fa lo stesso Brunetta a denigare il sud con parole dure e piene di odio “Se non avessimo Calabria, la conurbazione Napoli-Caserta, e altre tre o quattro conurbazioni, l’Italia sarebbe il primo paese d’Europa”. Senza tregua continuo “La conurbazione Napoli-Caserta è un cancro, un cancro sociale, un cancro culturale, etico”. D’improvviso un cambiamento nelle sue parole e nelle sue idee in concomitanza con le elezioni del 4 dichiarando incoerentemente quanto detto anni prima “La ricchezza, la civiltà, i valori erano al Sud, mentre al Nord c’erano i poveri pastori, un po’ rozzi, senza cultura, senza civiltà”. Forse queste dichiarazioni non sono altro che l’emblema di questa campagna elettorale, nella tornata elettiva, a quanto pare del centro destra ,che si è visto protagonista ormai da tempo immemore di ipocrisia e velleità.

Marica Luminoso

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Brunetta cambia idea: “Fiero di essere terrone!”


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog