Magazine Lifestyle

Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!

Creato il 01 ottobre 2019 da Morgatta @morgatta

Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!

In tempi di passerelle e fashion week in giro si vede, come al solito, di tutto di più. Donne travestite da strumenti musicali e anche da mazzi di fiori, Jennifer Lopez con il solito vestito di un decennio prima che sembra sia stata appena tirata fuori dal congelatore (non le si è mosso un pelo, ma come fa?!?) e misteriose fashion blogger con il volto coperto (finalmente

😛
).

Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!
Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!

Ma come al solito a me casca sempre l’occhio sulle scarpe, quei fantastici accessori che possono essere meravigliosi così come incredibilmente brutti…tipo queste!

Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!

No, non è un semplice ritorno alla punta quadrata che tanto usava negli anni 90. Qui c’è una componente in più che fa somigliare pericolosamente i piedi al becco di Duffy Duck!

Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!
La linea della punta, infatti, non è un semplice rettangolo, che già lì ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli. E’ un rettangolo molto schiacciato (comodo per i piedi soprattutto) con delle leggere punte laterali. Proprio come la bocca del simpatico papero in questione.  
Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!

La somiglianza è innegabile, la comodità andrebbe verificata. L’utilità? Dicono che queste semi-punte laterali accennate sono perfette come arma di difesa, particolarmente indicate per calci frontali giusto in mezzo ai gioielli di famiglia (dice che ne prendi due in un colpo solo, meglio che al Luna Park) o per calci nel culo ben assestati!

😉

Ma le somiglianze non finiscono qui e se quella con il papero è evidente lo è anche con le scarpe della designer murciana Paula Canovas del Vas…

Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!

Qui forse più che in Balenciaga la citazione di Duffy è presente, ma non è questo il punto. Abbiamo appurato che sono bruttarelle, ma non abbiamo commentato il fatto che la somiglianza con questo modello della designer Paula, uscito per la prima volta per lo scorso autunno/inverno 2018, è impressionante. Impressionante ai limiti del plagio! Che i grandi brand vadano spesso in giro a “prendere ispirazione” è cosa risaputa; ma qui l’ispirazione si è spinta oltre.

Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!
Buccia di Banana/Scarpe dal becco quadrato (e copioni)!

Un confine sottile, ma nemmeno troppo, una situazione che si ripete spesso, quella dove il grande approfitta del piccolo, quella dove chi ha più mezzi e più numeri pensa di farla franca alle spese di chi ha appena cominciato! In questo senso meno male che ci sono i social e profili come Diet Prada che aiutano a sgamare questi piccoli grandi abusi di potere

😉
Ma io voglio dire: vedi qualcosa che ti piace fatto da qualcun altro, non puoi proporre una collaborazione, comprare il modello e riconoscere a Cesare quel che è di Cesare?!? No, eh? Vivo nel mondo dei Puffi se penso che la correttezza dovrebbe essere la base? Forse sì…:(


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog