Magazine Cucina

Bugiardo – Phoebe Morgan

Da Gialloecucina

Bugiardo – Phoebe Morgan

Trama

Il padre di Corinne e Ashley è morto un anno fa, ma le due sorelle, che gli erano entrambe molto legate, avrebbero davvero bisogno del suo supporto. Ashley infatti vede il marito tornare ogni giorno più tardi dall’ufficio, la figlia di pochi mesi sembra incapace di dormire e quella adolescente, Lucy, quasi non le rivolge la parola. A Corinne, invece, piacerebbe avere i problemi della sorella, frustrata com’è dalle difficoltà che sta incontrando nel rimanere incinta. Un quadro familiare apparentemente normale viene turbato dal misterioso ritrovamento da parte di Corinne, prima in casa e poi in ufficio, di alcune parti della sua vecchia casa delle bambole, costruitale proprio dal padre. Chi le sta lasciando, e come se le è procurate? Quando scopre che la casa giocattolo è sparita dalla soffitta della vecchia villa dei suoi, Corinne comincia a vedere minacce ovunque. Dovrà riuscire a distinguere il vero dal falso per scoprire chi sta attentando al benessere della sua famiglia.

Recensione a cura di Adriana Rezzonico

Bugiardo è il primo romanzo d’esordio per questa autrice.

Le due famiglie, quella di Ashley e di Corinne, dall’apparenza normali, vengono scosse da ritrovamenti di alcuni pezzi legati alla vecchia casa delle bambole.

Può un coniglio morto adagiato sul cofano della macchina – dilaniato da un’altra autovettura – diventare il primo indizio di una macabra sequenza?

Anche il lavello nella cucina di Ashley – una delle due sorelle – in un certo frangente, ormai colmo d’acqua tracima. La sua mente ormai vacilla tra i vecchi ricordi d’infanzia e la vita quotidiana.

L’autrice sceglie una scrittura fluida, con capitoli brevi e continui salti temporali che fanno di lei un’abile penna.

Non è assolutamente facile gestire la tensione sin dalle prime pagine e dosarla equamente per l’intero libro. Il mio equilibrio mentale è continuamente sollecitato da ossessione vere o presunte, l’ansia mi assale in un crescendo di paura.

La scrittrice gioca abilmente con le nostre certezze della vita odierna, destruttura le due famiglie facendo emergere ciò che spesso la psiche occulta. Rivela i lati più oscuri della mente e ci costringe a riflettere sulla verità che viene solo parzialmente svelata.

Tutto viene amplificato: “i fruscii diventano sussurri e poi sussulti e i silenzi veri macigni”. L’atmosfera è perfetta!

“Ero terrorizzata, non sapevo cosa fare, mamma dice che non ci era nemmeno concesso di farci vedere da loro” cita l’autrice.

A questo punto non le resta che gettare la maschera e condurci verso un finale da cardiopalma. Le menzogne ormai vengono sostituite dalla cruda realtà.

Un thriller psicologico ben riuscito che vi farà riflettere su quanto possono essere dannose, se ben congegnate, le bugie.

Dettagli

  • Copertina flessibile: 443 pagine
  • Editore: Leone (27 Settembre 2018)
  • Collana: Mistéria
  • Lingua: Italiano
  • ISBN-10: 8863934975
  • ISBN-13: 978-8863934977

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines