Magazine Cucina

Burger gluten free di cavolfiore e patate

Da Simonaviola
Burger gluten free di cavolfiore e patate
Prima di salutare definitivamente i cavoli per passare alle verdure più primaverili, vorrei postare ancora qualche ricetta. Purtroppo non  riesco a postare tutto quello che preparo, ma i cavoli li adoro, soprattutto nella pasta, ultimamente ne ho mangiate tante, e tutte favolose, spero di postarne qualcuna.Oggi invece vi lascio al ricetta dei burger di cavolfiore gluten free, molto buoni anche questi, soprattutto accompagnati da salse e salsine tipo senape, maionese aromatizzata ecc. Preparo spesso i burgers anche per provare qualche panatura diversa dal solito. Questa è con i semi di papavero che danno una croccantezza particolare. L’avevo già sperimentata qui, quindi non è nuova, ma stavolta ci ho aggiunto anche un po’ di farina di mais fioretto. Ecco, tutto qua. I burgers vegetali sono una buona alternativa per un secondo vegan sano leggero ma nutriente, si possono preparare in mille modi, con tante verdure, più o meno morbidi, più o meno omogenei, poi ognuno metterà a punto il burger preferito. A me per esempio piace sentire qualche pezzetto di verdura quindi non li rendo mai troppo lisci. E mi piace aromatizzarli con le spezie, curry, paprika affumicata, cumino ecc. Bene, ho detto tutto quello che serviva, vi lascio alla ricetta e vi metto qualche link, giusto per facilitarvi il compito se decidete di preparare la maionese vegan per esempio, che con il burger ci sta ovviamente benissimo, basta non esagerare con le quantità.
Burger di cavolfiore al curry con semi di papavero 
ricetta Gluten Free
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 45 minuti (20 per le patate, 20 per i burgers,  5 per il cavolfiore)
Ingredienti
Per 6 burgers medi
Patate: 4 medie
Cavolfiore bianco: 350 gr (circa 1 piccolo)
Semi di lino tritati : 1 C
Farina di mais fioretto: 6 C
Semi di papavero: qb
Prezzemolo tritato: 1 cucchiaio raso
Cipollotto tritato: 1
Curry: 2 cucchiaini
Olio evo: 6 cucchiai
Sale: qb

Procedimento1)Lessare le patate con la buccia finché saranno tenere ma ancora sode. Pulire il cavolfiore, dividerlo in cimette e farlo cuocere a vapore per 5 minuti in pentola a pressione (oppure in pentola normale per il doppio del tempo o finché sarà tenero) 2)Mescolare i semi di lino tritati con tre cucchiai d’acqua3)Sbucciare le patate, tagliarle a pezzi e ripassarle in padella insieme al cavolfiore e al cipoollotto con 3 cucchiai d’olio evo, salare ed aggiungere il curry. Lasciare insaporire bene, poi schiacciare tutto con una forchetta senza omogeneizzare completamente. Lasciare raffreddare.  4)Unire 3 cucchiai di farina di mais fioretto, i semi di lino, sale e pepe e mescolare bene. Stendere un foglio di carta sulla placca del forno ed aiutandosi con un coppapasta  (diametro 7 cm circa) formare i burgers, pressarli bene con il dorso di un cucchiaio e sfilare il coppapasta. 5)Spennellare i burger con olio evo, passarli nella farina di mais, (o semolino di riso) cospargerli con i semi di papavero pressandoli leggermente per farli aderire e cuocere in padella con 3 cucchiai d’olio evo rigirandoli dopo 10 minuti. Servire con maionese vegan o senape.
Con questa ricetta auguro a tutti una bellissima settimana. Un bacio a tutti e al prossimo post

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Magazines