Magazine Africa

Burundi :violenze pre-elettorali e uccisione di ben 22 "trasgressori" da parte del governo

Creato il 26 febbraio 2020 da Marianna06

Burundi :violenze pre-elettorali uccisione

Risultato immagini per sangue

Il governo del Burundi ha annunciato l’uccisione di almeno 22 “trasgressori” nell’ultima settimana, in quella che ha descritto come una repressione contro le violenze legate alle elezioni presidenziali in programma nel maggio prossimo. “Dei trasgressori hanno approfittato di questo periodo elettorale pensando che le persone fossero distratte. La popolazione dovrebbe rimanere calma perché gli agenti di sicurezza stanno garantendo la loro sicurezza”, ha detto il portavoce della polizia Pierre Nkurikiye all'emittente di stato “Rtnb”, secondo cui la repressione è avvenuta dopo che due membri delle forze di polizia sono stati uccisi e sei sono stati catturati da persone ignote. Alle elezioni presidenziali di maggio non si presenterà il presidente uscente Pierre Nkurunziza (foto), che sta ultimando il suo terzo mandato. A gennaio il partito al potere, il Cndd-Fdd, ha scelto come candidato il suo segretario generale, Evariste Ndayishimiye, generale dell'esercito in pensione che dirige anche il dipartimento per gli Affari militari nell'ufficio del presidente ed è stato ministro dell'Interno e della sicurezza. (Fonte Agenzia Nova)

 a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog