Magazine Cultura

C’è bisogno di un altro Charles Dickens? (Video)

Da Marcofre

C’è bisogno di un altro Charles Dickens? (Video)

rendere interessante un personaggio

" data-orig-size="525,350" sizes="(max-width: 300px) 100vw, 300px" data-image-title="night-vintage-music-bokeh-medium" data-orig-file="https://marcofreccero.files.wordpress.com/2015/09/night-vintage-music-bokeh-medium.jpg" data-image-meta="{"aperture":"0","credit":"","camera":"","caption":"","created_timestamp":"0","copyright":"","focal_length":"0","iso":"0","shutter_speed":"0","title":"","orientation":"0"}" width="300" data-medium-file="https://marcofreccero.files.wordpress.com/2015/09/night-vintage-music-bokeh-medium.jpg?w=300" data-permalink="https://marcofreccero.com/2015/09/21/come-rendere-interessante-un-personaggio/night-vintage-music-bokeh-medium/" alt="" height="200" srcset="https://marcofreccero.files.wordpress.com/2015/09/night-vintage-music-bokeh-medium.jpg?w=300&h;=200 300w, https://marcofreccero.files.wordpress.com/2015/09/night-vintage-music-bokeh-medium.jpg?w=150&h;=100 150w, https://marcofreccero.files.wordpress.com/2015/09/night-vintage-music-bokeh-medium.jpg 525w" class="size-medium wp-image-9086 alignleft" data-large-file="https://marcofreccero.files.wordpress.com/2015/09/night-vintage-music-bokeh-medium.jpg?w=525" />

di Marco Freccero. Pubblicato su YouTube l’8 agosto 2019. Ripubblicato su questo blog nella medesima giornata.

C’è bisogno di un altro Charles Dickens, di questi tempi?
Forse.
Buona visione!

C’è forse bisogno di un altro Charles Dickens, in questi tempi di grandi cambiamenti?
Questa riflessione nasce da un commento di “lise legge lise viaggia” a un mio video su Charles Dickens. Il link al suo canale è qui sotto.

Questo enorme scrittore inglese visse in un’epoca di cambiamenti epocali: proprio come adesso.
Il lavoro per esempio si sta trasformando, e buona parte degli impieghi saranno spazzati via dai software, che sostituiranno gli umani nei compiti più ripetitivi.
Già adesso l’omino che al casello autostradale prende i soldi e dà il resto è sostituito dalle casse automatizzate: quindi da un software.

Ma la politica invece di incoraggiare questo balzo in avanti, investendo in formazione e studio anche per le persone in là con gli anni, preferisce parlare di altro. Oppure dipingere scenari catastrofici.

Che si avvereranno, perché se non fai nulla, di certo il peggio diventerà molto concreto.

Ma siamo certi che Charlees Dickens scriverebbe romanzi? Oppure…

Lui, e tanti altri, come Dostoevskij e Tolstoj, vivevano in un’epoca priva di concorrenza. Vivevano nell’Ottocento, e oltre al romanzo, alla lettura dei libri, non è che ci fossero molte alternative.

“Che facciamo stasera? Andiamo al cinema?”

Ma lo devono inventare.

“Un po’ di televisione?”

La devono inventare.

“La radio allora. Non c’è niente di meglio della fedele radio che…”

La devono inventare!!

“Ah. Diamo un’occhiata a Internet!”.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog