Magazine Cucina

C’era una volta in America – ma forse il titolo non è del tutto azzeccato

Da Bb
1 Replica

Venerdì sera e continua a piovere. Un paio di amici a cena. E proprio non so cosa fare da mangiare. Neanche un lungo giro al supermercato mi ispira. O meglio non come vorrei. 20130409-091556.jpg

 

Poi qualcosa è venuto fuori. Hamburgerini non convenzionali con Bloody Mary (nel film I Tenenbaum, Richie Tenenbaum beve frequentemente il Bloody Mary.). E poi mi assale la voglia di pasta: Spaghetti with meatballs (e penso a Lilly e il Vagabondo e la scena in cui “succhiano” gli spaghetti nel retro del ristorante)…insomma tutto questo mi porta al titolo del post, ma forse non si tratta proprio di un titolo super azzeccato…perdonatemi.

Vi racconto quello che ho fatto, ma è tutto abbastanza semplice.

Per il Bloody Mary: 6/10 di succo di pomodoro, 3/10 di Vodka ghiacciata, 1/10 di succo di limone, Tabasco, Worcestershire Sauce, sale e pepe
Per gli Hamburgerini inconvenzionali: misto di carne trita, cumino, foglia di spinacio fresca, rochefort, prosciutto crudo toscano, nocciole.

20130409-091607.jpg

Per gli spaghetti: le mie erano tagliatelle (180gr farina, 3 tuorli) spesse. Per la salsa: misto di carne trita (manzo e suino e aromi a piacere, io ho messo cumino, coriandolo e paprika) formare delle piccole polpettine, passarle nella farina bianca e rosolarle in poco olio. Aggiungere la polpa di pomodoro, un cucchiaino di zucchero e un po’ di peperoncino. Lasciar consumare e condire la pasta.

20130409-091618.jpg

Not even a long trip to the grocery store inspires me tonight. When something comes out. Small burgers with Bloody Mary (Richie Tenenbaum frequently drinks Bloody Mary.). Spaghetti with meatballs (Lady and the Tramp when they “suck” spaghetti) …

So all pretty simple.

For the Bloody Mary: 6/10 of tomato juice, 3/10 Vodka , 1/10 lemon juice, Tabasco, Worcestershire Sauce, salt and pepper.
For the small burgers: mixture of ground beef, cumin, fresh leaf spinach, Rochefort, Tuscan ham, hazelnuts.

For the spaghetti: tagliatelle home made (180gr flour, 3 egg yolks). For the sauce: mix of minced meat (beef and pork and spices, cumin, coriander and paprika) to form small balls, roll in flour and fry. Add the chopped tomatoes, a teaspoon of sugar and a some hot pepper.

P.s. If you do not remember Richie Tenenbaum and Lady and the Trampas a refresh….

P.s. per chi non sapesse a che cosa mi sto riferendo quando parlo di Richie Tenenbaum o la scena di Lilly e il Vagabondo….

richie
Lilli e il Vagabondo


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • C'era una volta ...

    C'era volta

    C'era una volta una bambina che si chiamava ...beh, diversa la versione, diverso il nome originale della principessa, ma noi tutti la conosciamo con il dolce... Leggere il seguito

    Da  Dolcezzeemagia
    CUCINA
  • Teatro Orologio, Look up, America!

    Teatro Orologio, Look America!

    Debutta il 30 ottobre al Teatro dell’Orologio di Roma “Look Up, America!”, dramma comico in cinque atti per un senza tetto e un manichino, scritto da Marco... Leggere il seguito

    Da  Simonilla
    CONSIGLI UTILI, CULTURA, EVENTI, LIFESTYLE
  • Tema: America number two

    Tema: America number

    SvolgimentoGreenvillageCercando questo spazio al centro di Ny quando non ci sei ancora, ne immagini contorni insoliti, hai l'impressione che sia un'oasi,... Leggere il seguito

    Da  Svolgimento
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI, DA CLASSIFICARE
  • kids in America

    Questo pezzo è uscito quando dopo anni di studi di pianoforte classico mi stavo avvicinando all’esecuzione del rock, la mia vera rovina. Facevo più o meno le... Leggere il seguito

    Da  Plus1gmt
    SOCIETÀ
  • C'era una volta Ricciola...

    C'era volta Ricciola...

    Chiacchierando con la mia amica Barbara del più e del meno, mi era venuta voglia di realizzare un RICCIO, così ci siamo messe a cercarlo su internet, lei al... Leggere il seguito

    Da  Tartamilla
    CREAZIONI, HOBBY
  • That's America...

    That's America...

    You can’t get there by plane? Take a car and drive for eight hours…“Welcome, sweetheart: that’s America! Arrivo turbolento schivando l’uragano, sfide... Leggere il seguito

    Da  Nataliapazzaglia
    DIARIO PERSONALE, ITALIANI NEL MONDO, TALENTI, VIAGGI