Magazine Calcio

Calcio a 5 - Serie A, 18a giornata: Genzano tenta il colpo ad Asti.

Creato il 07 febbraio 2013 da Andreakur
Tra domani e sabato si gioca la diciottesima giornata del campionato di Serie A di calcio a cinque, la quinta del girone di ritorno. Ad aprirla, l’anticipo della Futsal Arena tra Lazio e Montesilvano, in diretta su RaiSport 2: sabato, altra gara in diretta (su RaiSport 2), il derby abruzzese tra Pescara e Acqua&Sapone; Fiderma. La capolista Asti ospita la Cogianco Genzano, derby anche per l’Alter Ego Luparense, impegnata sul campo del Franco Gomme Venezia. La Marca Futsal ospita lo Sport Five Putignano, completano il quadro Kaos Futsal-AGSM Verona e Napoli-Real Rieti. Un turno, questo, che precede le due amichevoli che l’Italia giocherà martedì 12 a Treviglio e mercoledì 13 a Brescia contro il Portogallo.
ANTICIPO - Le prime due squadre a scendere in campo saranno Lazio e Montesilvano, nella sfida in programma alla Futsal Arena di Roma e in diretta su RaiSport 2. All’andata, con la sconfitta del PalaRoma, si chiuse il periodo negativo dei biancocelesti, che dopo il Mondiale iniziarono a ingranare la marcia giusta, che ha portato la squadra di Daniele D’Orto fino all’attuale secondo posto, alle spalle dell’Asti. Rispetto a un girone fa, le situazioni si sono capovolte: ora è la formazione di Antonio Ricci a essere in difficoltà, con due sole vittorie (ottenute contro Putignano e Verona) nelle ultime nove partite. Sarà la sfida tra i due portieri della Nazionale (Stefano Mammarella da una parte, Valerio Barigelli dall’altra), ma anche l’amarcord di Adriano Foglia, ora biancoceleste ma che con il Montesilvano ha vinto la UEFA Futsal Cup nel 2011.
SABATO DERBY - L’altra gara in diretta tv è il match tutto abruzzese di sabato tra Pescara e Acqua&Sapone; Fiderma. Così come per il Montesilvano, non è un buon momento neppure per il Pescara di Patriarca, che ha perso cinque delle ultime sei partite e attualmente sarebbe fuori dai playoff. A complicare le cose per i biancazzurri, ci si mettono anche le squalifiche di Ghiotti, Nicolodi e Davì; non è il miglior periodo della stagione neppure per i nerazzurri di Bellarte, che hanno perso le ultime due gare contro Marca e Venezia, che hanno fatto precipitare l’Acqua&Sapone; in sesta posizione. Il tecnico pugliese non avrà a disposizione lo squalificato Caetano, ma punta a incrementare il bottino esterno stagionale (18 punti sui 27 totali). L’altro derby è quello tra Franco Gomme Venezia e Alter Ego Luparense: la formazione arancioneroverde, che dopo la gara persa con il Verona sembrava spacciata, ha ritrovato linfa con il blitz sul campo dell’Acqua&Sapone;, che ha di fatto riacceso le speranze di conquistare almeno i playout. L’avversario che arriverà al PalaCosmet, però, ha vinto le ultime due partite contro Lazio e Montesilvano e ha riconquistato la terza piazza alle spalle di Asti e della stessa Lazio. Ma Colini sarà senza gli squalificati Rogerio e Merlim.
CAPOLISTA - Asti che, in attesa di poter riconfermare la vittoria in Coppa Italia dello scorso anno, ospita la Cogianco Genzano per mantenere l’imbattibilità in campionato: la squadra di Tabbia, finora, ha fatto un campionato a sé, mentre la Cogianco è andata oltre più rosea aspettativa, tanto da precedere attualmente in classifica big del calibro di Marca e Montesilvano. L’impresa che attende i genzanesi di Musti è delle più proibitive, ma in trasferta la Cogianco ha già tolto punti al Montesilvano e alle due big venete. All’andata, al PalaCesaroni uscì una partita spettacolare: finì 9-4 per l’Asti, con addirittura otto gol nel primo tempo.
LE ALTRE GARE - Impegno sulla carta abbordabile per la Marca Futsal, che al PalaMazzalovo riceve lo Sport Five Putignano, con l’obiettivo di riguadagnare una delle prime quattro posizioni in classifica. Fernandez ha l’occasione di far giocare chi è stato meno impiegato, cercando allo stesso tempo di risparmiare una fatica ai big, a tre settimane dalla Final Eight. Playoff e salvezza, invece, si incrociano in Kaos Futsal-AGSM Verona e Napoli-Real Rieti: al PalaBoschetto, gli emiliani (senza André Ferreira, squalificato) puntano a restare in zona playoff dopo esserci entrati una settimana fa grazie al successo contro il Pescara, che aveva seguito quello con la Cogianco Genzano. Il Verona, invece, all’andata conquisto la prima vittoria proprio contro il Kaos e ora vorrebbe allontanare la minaccia del Venezia e conquistare quantomeno gli spareggi salvezza. Gli stessi che vorrebbero evitare Napoli e Real Rieti: i partenopei, dopo aver conquistato un punto a Verona, giocano per uscire dalla zona rossa, il Rieti per tornare a fare risultato dopo la sconfitta comunque onorevole con l’Asti capolista, che ha fatto capire a tutti come gli amarantocelesti possano dire la loro anche in chiave playoff.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :