Magazine Calcio

Calcio estero, Caen-Lille di oggi apre il week-end che vede il debutto della nuova Premier League (tv Fox Sports)

Creato il 15 agosto 2014 da Nicola933
di Umberto Marzano Calcio estero, Caen-Lille di oggi apre il week-end che vede il debutto della nuova Premier League (tv Fox Sports) - 15 agosto 2014

Calcio estero, Caen-Lille di oggi apre il week-end che vede il debutto della nuova Premier League (tv Fox Sports)L’anticipo di Ligue 1 di stasera alle 20,30 tra Caen e Lille apre il week-end di calcio internazionale. I padroni di casa hanno esordito in campionato con una roboante vittoria per 3-0 sul campo dell’Evian, mentre il Lille si è dovuto accontentare di uno striminzito pareggio interno contro il Metz. L’incontro sarà trasmesso da Fox Sports, canale 382 di Mediaset Premium e canale 206 di Sky, quest’ultimo in HD, con la telecronaca di Paolo Ciarravano.
Sabato alle 17,00 tocca ai campioni in carica del Paris Saint Germain, che dopo il deludente pareggio nel debutto sul campo del Reims, sono chiamati ad un pronto riscatto nella sfida interna col Bastia. Il leader Ibrahimovic, che ha parlato nei giorni scorsi di un ritiro tra due anni, vorrà per il momento continuare a far parlare il linguaggio che conosce meglio, quello del gol. L’incontro sarà trasmesso su Fox Sports 2 HD (canale 213 di Sky) e su Fox Sports Plus (canale 383 di Mediaset Premium) con telecronaca di Riccardo Mancini.
Altre sfide in programma sui canali Fox Sports sono Tolosa-Lione (sabato alle 20,00, tv Fox Sports 2 HD e Fox Sports Plus, telecronaca di Marco Frisoli), Olympique Marsiglia-Montpellier (domenica alle 17,00, tv Fox Sports 2 HD e Fox Sports Plus, telecronaca di Riccardo Mancini) e Bordeaux-Monaco (domenica alle 21,00, tv Fox Sports, telecronaca di Daniele Caiola e commento tecnico di Fabrizio Ravanelli), con i vice-campioni chiamati al riscatto dopo la clamorosa sconfitta interna al debutto contro il modesto Lorient.

Ma questo week-end segna soprattutto l’attesissimo ritorno in campo della Premier League, che si preannuncia interessante e ricca di sfidanti al titolo. Il Chelsea ha investito meno di tutti ma si è rinforzato in ogni reparto, meritandosi i favori dei bookmakers e presentandosi come la squadra da battere. Davanti ai campioni del Manchester City, all’Arsenal fresco vincitore della Community Shield, al Liverpool orfano di Luis Suarez, al Manchester United in cerca di riscatto.
Tocca proprio ai Red Devils, affidati alle cure del “santone” Van Gaal dopo la deludente parentesi Moyes per ricominciare a vincere come nell’era di sir Alex Ferguson, inaugurare la nuova stagione. Per il momento due acquisti costosissimi, Luke Shaw e Ander Herrera, con conti in passivo per 65 milioni. Ma prima della fine del mese è atteso un’altro colpo ad effetto all’Old Trafford dove sabato alle 13,45 il Manchester United attende lo Swansea (tv Fox Sports, telecronaca di

Calcio estero, Caen-Lille di oggi apre il week-end che vede il debutto della nuova Premier League (tv Fox Sports)
Emanuele Corazzi).
Sempre sabato, alle 16,00 primo derby della stagione tra il West Ham e il nuovo Tottenham di Pochettino (tv Fox Sports, telecronaca di Stefano Borghi), mentre alle 18,30 tocca all’Arsenal contro il Crystal Palace (tv Fox Sports, telecronaca di Paolo Ciarravano). I Gunners sono tornati a vincere dopo un digiuno di nove anni; dopo la conquista della Fa Cup lo scorso maggio, hanno battezzato la nuova stagione con la supercoppa inglese (battendo il City). Lo scorso anno Mesut Ozil, quest’anno il regalo di Arsene Wenger si chiama Alexis Sanchez, strapagato al Barcellona. Ma il manager francese ha speso, e molto, anche per la difesa con Calum Chambers e Mathieu Debuchy: per uscire definitivamente dal cono d’ombra dell’anonimato l’Arsenal non può più accontentarsi di una posizione da comprimario.
Debutto casalingo (domenica alle 14,30 contro il Southampton, tv Fox Sports, telecronaca di Emanuele Corazzi) anche per il Liverpool che dopo il secondo posto dell’anno scorso punta al titolo, atteso da più di due decenni. Con il tesoretto ottenuto dalla cessione al Barcellona per Suarez, Brendan Rodgers ha ricostruito i Reds, rafforzati in ogni reparto: da Adam Lallana a Lazar Markovic, da Divock Origi a Rickie Lambert, nomi che legittimano le rinnovate ambizioni di Anfield.
L’incontro clou della prima giornata è però Newcastle-Manchester City, domenica alle 17,00 (tv Fox Sports, telecronaca di Paolo Ciarravano). Per i campioni già un esame severo dopo lo 0-3 con l’Arsenal in Community Shield. Il Manchester City pur limitandosi a puntellare la squadra (Eliaquim Mangala e Fernando dal Porto, Bacary Sagna dall’Arsenal), ha comunque speso più di 50 milioni. Manuel Pellegrini punta anche sull’usato sicuro di Frank Lampard e sull’esperienza di un gruppo che ha vinto cinque titoli in altrettante stagioni.
Rispetto agli avversari Josè Mourinho, che debutta con il suo Chelsea nel posticipo di lunedì sera alle 21,00 sul campo del neo-promosso Burnley (tv Fox Sports, telecronaca di Nicola Roggero), può contare sul vantaggio di lavorare ormai da diverse settimane con una rosa al completo. Da Felipe Luis a Cesc Fabregas fino a Diego Costa, con l’aggiunta (in porta) di Thibaut Courtois e il ritorno di Didier Drogba, una campagna acquisti sontuosa, ma anche oculata, pagata con le cessioni di David Luiz e Romelu Lukaku.

Altre sfide proposte dai canali Fox Sports sono quelle del Brasileirao, con Goias-Internacional (sabato alle 23,30, tv Fox Sports, telecronaca di Luca Gregorio) e il big match Palmeiras-San Paolo (domenica alle 21,00, differita tv alle 23,30 su Fox Sports, telecronaca di Luca Gregorio). Big match anche in Eredivisie, dove domenica alle 12,30 l’AZ ospita i campioni dell’Ajax (tv Fox Sports, telecronaca di Gianluigi Bagnulo).


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog