Magazine Sport

Calcio: i valori della festa e del gioco

Creato il 01 novembre 2017 da Sporthink
Ora che il caso antisemitismo è scoppiato in modo evidente, non si parla d'altro. Ma dietro alle molte, forse anche troppe, parole non si analizza un problema più importante.
Il calcio e le società calcistiche cosa comunicano ai propri tifosi, ai propri giovani tesserati?
Perchè alla fine il problema fondamentale è questo.
Calcio: i valori della festa e del giocoLa società sportiva spesso fa aste benefiche, promuove sms solidali ed altre attività di lodevole valore sociale, ma sono azioni superficiali se non di pura facciata per dare un senso etico laddove di etico non c'è nulla.
Il problema non è solo della S.S.Lazio, ma del sistema calcio in generale.
Chiediamoci quanti incontri per il tifo corretto vengono fatti dalle società di periferia, per indirizzare in modo costruttivo i genitori che spesso sono più esagitati e violenti degli ultras di serie A.
Chiediamoci se ai ragazzini, viene insegnato il rispetto dell'avversario, non solo nel non fare entrate cattive, ma anche nel non simulare un fallo o nel non insultarlo o deriderlo. Così come nel non infierire sulle squadre più deboli, evitando valanghe di goal che umilierebbero solo l'avversario.
Quello che manca al calcio, molto spesso, è un atteggiamento spensierato, di gioco e di festa.
Riflettiamo su questo e sui valori che la festa porta a fare propri.http://www.sportdiblog.it/feeds/posts/default?alt=rss

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :