Magazine Tecnologia

Call of Duty: Modern Warfare, annunciate le Spec Ops

Creato il 10 ottobre 2019 da Edoedo77 @IlVideogiococom

Activision ha annunciato il ritorno delle Operazioni Speciali in Call of Duty: Modern Warfare, atteso sulle varie piattaforme il prossimo 25 ottobre. Subito dopo gli eventi che concludono la campagna, nelle Spec Ops i giocatori potranno scendere in campo al fianco dei propri compagni di squadra per tagliare l'accesso ad armi, fondi, informazioni e attrezzature a un'organizzazione terroristica globale.

Qui il trailer del ritorno dell'iconica modalità, che farà parte della ricca componente multiplayer presentata già due mesi fa. Buona visione.

LE SPEC OPS

Le Operazioni Speciali di Call of Duty: Modern Warfare offriranno varie esperienze dinamiche ambientate in un ampio assortimento di mappe. Le esperienze multi-fase più grandi e articolate avranno luogo nei vasti scenari urbani della città di Verdansk. Queste attività per 4 giocatori prenderanno il nome di operazioni. I giocatori potranno usare gran parte delle serie di uccisioni disponibili nel multigiocatore, come attacchi aerei e UAV. Inoltre, numerosi veicoli quali carri armati, elicotteri e ATV consentiranno alla propria squadra di affrontare ogni operazione con approcci diversi.

Qualunque sia la propria scelta a livello di approcci (diretto o in stealth), la situazione resterà sempre fluida e le forze nemiche reagiranno prontamente nel tentativo di sventare i piani del giocatore. Per esempio, potrebbero schierare altri soldati tramite elicottero o addirittura un paio di Juggernaut per spazzare via la propria squadra Armistizio. Sarà cruciale collaborare con i propri compagni, tenersi pronti a rianimarli in caso di necessità ed eseguire gli ordini al meglio delle proprie possibilità.

Call of Duty: Modern Warfare, annunciate le Spec Ops

PIU' MODI DI GIOCARE

  • Operazioni: quando ci si sarà infiltrati in una delle numerose zone di guerra delle Operazioni Speciali, si potrà decidere liberamente come completare le operazioni insieme ai propri compagni. Questa modalità di gioco di Operazioni Speciali sarà un'esperienza per quattro giocatori basata su esperienze interconnesse che si presenteranno sotto forma di obiettivi. Ogni obiettivo prevederà la rimozione o la distruzione di preziose risorse logistiche dell'esercito di Al-Qatala. Sarà necessario sfruttare strategie diverse, avanzare furtivamente o attaccare i nemici a viso aperto. I nemici reagiranno alle decisioni della propria squadra, perciò il risultato della battaglia sarà sempre in bilico.
  • Missioni: in aggiunta alle operazioni multi-fase, sono previstemissioni aggiuntive da affrontare da soli o per un massimo di quattro giocatori, anch'esse disponibili su tutte le piattaforme. Se le operazioni metteranno in risalto la dimensione tattica e strategica dei combattimenti, le missioni saranno esperienze più mirate che verificheranno le abilità dei giocatori nell'usare armi specifiche, serie di uccisioni e altri strumenti. Queste missioni vanteranno un'eccellente rigiocabilità e le proprie prestazioni vengono valutate con 1, 2 o 3 stelle. Ovviamente ci sarà anche un tempo record di Infinity Ward da battere.

Tutti i contenuti relativi alle operazioni e alle missioni delle Spec Ops saranno disponibili su tutte le piattaforme il giorno d'uscita e nelle stagioni post-lancio.

Ricompense per i progressi valide in tutte le modalità: completando le attività proposte dalle Operazioni Speciali sarà possibile vincere fantastiche ricompense che premieranno le abilità in battaglia degli utenti. Queste potranno includere oggetti ed equipaggiamenti sbloccabili aggiuntivi, da usare sia nel multigiocatore che nelle Operazioni Speciali stesse.

LIBERTA' DI APPROCCIO

Le operazioni in Call Of Duty: Modern Warfare condivideranno operativi, equipaggiamenti e progressi con il multigiocatore. Ciò significa che sarà possibile usare il proprio arsenale preferito in tutte le operazioni: si potrà scendere in battaglia con l'equipaggiamento e l'operativo più in linea con il proprio stile di gioco:

  • Alleati per necessità - la squadra Armistizio: dal momento che queste operazioni saranno possibili grazie a una tregua temporanea tra forze della Coalizione e dell'Alleanza, si potrà scegliere l'operativo preferito.
  • Equipaggiamenti condivisi tra le modalità: i giocatori potranno schierarsi in questa nuova zona di combattimento con gli equipaggiamenti preferiti, formati da armi principali e secondarie, specialità ed equipaggiamento tattico e letale.
  • A ognuno il suo ruolo: i ruoli saranno una peculiarità delle Operazioni Speciali. Prima di scendere in campo sarà possibile scegliere tra Assalto, Ricognitore, Geniere, Demolizione, Medico e Pesante. Ogni ruolo sarà dotato di un potenziamento da campo e di una specialità legata alla classe.
  • Serie di uccisioni: prima di iniziare un'operazione, potranno essere scelti tre tipi di munizioni che presenteranno alcune analogie con le serie di uccisioni del multigiocatore. Queste scatole di munizioni non faranno parte del proprio equipaggiamento, ma saranno situate in punti casuali della mappa. Spetterà al giocatore trovarle e utilizzarle, richiedendo per esempio un bombardamento di precisione o una cannoniera di supporto.

MODALITA' SOPRAVVIVENZA

Sopravvivenza sarà il nome di una modalità "orda", a ondate, che farà parte delle Operazioni Speciali, anche se slegata da missioni e operazioni. Si tratterà di un'esperienza in cooperativa aggiuntiva e in esclusiva per la versione PS4 di Call of Duty: Modern Warfare, in cui si potrà affrontare con un massimo di tre amici le agguerrite forze nemiche in tre mappe multigiocatore differenti. L'obiettivo sarà quello di resistere a ondate di combattenti sempre più abili e spietati in esperienze di vario tipo.

La modalità Sopravvivenza delle Operazioni speciali resterà un'esclusiva PS4 fino al primo ottobre 2020. Per maggiori informazioni rimandiamo al sito ufficiale.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog