Magazine Cucina

Canestrelli

Da Ricettedalmondo.it @RicetteDalMondo

Canestrelli liguri e piemontesiI canestrelli sono dei biscotti molto friabili, originari delle regioni della Liguria e del Piemonte. Questi biscotti si presentano con una forma a fiore bucato al centro ed hanno un impasto estremamente friabile, con un piacevolissimo retrogusto di vaniglia o di limone. Questi biscotti sono ideali per accompagnare un buon tè pomeridiano, da servire in occasione di una merenda per bambini o per una festicciola. Chiusi in una scatola di latta si conservano perfetti per settimane, divenendo così perfetti per essere scelti anche come regalo per le occasioni speciali, come ad esempio per Natale.

I canestrelli sono molto semplici da preparare, ancora di più di quel che sembra, e vi permetteranno in poco tempo di avere dei biscotti saporiti e friabilissimi, che si sciolgono in bocca ad ogni morso. Questi biscotti hanno la particolarità di essere preparati con un impasto che non è realizzato con le uova crude, ma con il tuorlo d'uovo sodo, e sono per questo "utili" per sfruttare dei tuorli avanzati, magari dalla preparazione delle uova sode ripiene, come quelle che si preparano tipicamente a Pasqua.

Il nome canestrelli sembra derivare dal contenitore in cui questi biscotti venivano messi a raffreddare, un "canestro" intrecciato di vimini. Sebbene la ricetta di questi biscotti sembri avere origini piuttosto antiche, risalendo addirittura al Medioevo, sembra che la ricetta diretta, dalla quale discendono gli attuali canestrelli di pasta frolla, sia invece più moderna e di origini liguri. In particolare sembra che la principale zona di produzione sia la Torriglia, che è tutt'ora il principale centro di produzione dei biscotti, realizzati con la ricetta classica tradizionale. 

Leggi anche come fare i  Biscotti al burro

Leggi tutto...


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog