Magazine Attualità

Cani randagi ovunque e strade da terzo mondo. il Ministro Centinaio boccia la Sicilia turistica

Creato il 06 dicembre 2018 da Francesca80

Cani randagi ovunque e strade da terzo mondo. il Ministro Centinaio boccia la Sicilia turistica Sono stato in una località turistica in Sicilia dove c’erano più cani randagi che cristiani, e dove l’immondizia veniva raccolta, in pieno Ferragosto, una volta a settimana. Ecco non porterei nemmeno un operatore turistico in quella località”. E’ la visione della Sicilia del Ministro per le Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, espressa a Palermo, parlando di turismo e delle difficoltà del settore che da luglio rientra nelle sue competenze parlando al convegno “Infrastrutture e turismo per la crescita della Sicilia” nella sede di Sicindustria, a Palermo.

L'articolo Cani randagi ovunque e strade da terzo mondo. il Ministro Centinaio boccia la Sicilia turistica proviene da Essere-Informati.it.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :