Magazine Cucina

Cannelloni alla Rossini, Mangiari delle famiglie nobiliari ravennati di inizio '900 (Romagna)

Da Patiba @patiba1

 11.JPG

Alcune famiglie Patrizie della Terra di Lugo in omaggio al grande musicista loro amico Gioacchino Rossini (1792-1868) mangiavano ogni tanto una squisita minestra che venica appellata con il cognome del genio della lirica e chiamata Cannelloni.


9.JPG

Fare una sfoglia comune e tagliarla a quadri di dieci o dodici centimetri.

Preparate a parte un soffritto di carne, funghi

1.JPG

e conserva di pomodoro

2.JPG

e una besciamella densa.

5.JPG

Lessare i quadri di sfoglia un po' alla volta in acqua dalata bollente e

4.JPG

metterli ad asciugare sopra un canovaccio lindo.

6.JPG

Togliere la carne e i funghi dal sugo e unirli alla besciamella.

7.JPG

Disporre un po' di questo composto su ogni sfoglia e arrotolarleìa dandole la forma di un maccherone.

8.JPG

Mettete le sfoglie arrotolate in un grande tegame vicino l'una all'altra e condirle col sugo del soffritto fatto in precedenza, aggiungere qualche pezzetto di burro, spolverarle con abbondante formaggio parmigiano grattugiato di fresco e cuocere in forno.

10.JPG

 

11.JPG

Alcune famiglie Patrizie della Terra di Lugo in omaggio al grande musicista loro amico Gioacchino Rossini (1792-1868) mangiavano ogni tanto una squisita minestra che venica appellata con il cognome del genio della lirica e chiamata Cannelloni.


9.JPG

Fare una sfoglia comune e tagliarla a quadri di dieci o dodici centimetri.

Preparate a parte un soffritto di carne, funghi

1.JPG

e conserva di pomodoro

2.JPG

e una besciamella densa.

5.JPG

Lessare i quadri di sfoglia un po' alla volta in acqua dalata bollente e

4.JPG

metterli ad asciugare sopra un canovaccio lindo.

6.JPG

Togliere la carne e i funghi dal sugo e unirli alla besciamella.

7.JPG

Disporre un po' di questo composto su ogni sfoglia e arrotolarleìa dandole la forma di un maccherone.

8.JPG

Mettete le sfoglie arrotolate in un grande tegame vicino l'una all'altra e condirle col sugo del soffritto fatto in precedenza, aggiungere qualche pezzetto di burro, spolverarle con abbondante formaggio parmigiano grattugiato di fresco e cuocere in forno.

10.JPG


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines