Magazine Africa

"Canzone di guerra" /La Poesia degli Altri / In memoria di Kofi Awoonor (lux perpetua...)

Creato il 26 novembre 2013 da Marianna06

 

  

250px-Natives_of_Western_Australia_(Discoveries_in_Australia)

Quando  noi ci muoveremo tremerà la terra

la guerra è dentro le nostre stesse capanne,

i vigliacchi dovrebbero ritirarsi

e starsene a casa con le donne.

 

La guerra ci sovrasta

è dentro le nostre stesse capanne

e i figli degli uomini la combatteranno

lascia che i fucili dei bianchi sparino

e il loro fumo ci copra

noi li combattiamo fino alla morte.

 

Moriremo sul campo di battaglia

Non vogliamo morire da nessun’altra parte

i nostri fucili moriranno con noi

e i nostri coltelli affilati periranno con noi

moriremo sul campo di battaglia.

 

   Kofi Awoonor [Keta (Ghana)1935 –Nairobi (Kenya) 2013]

 

   a cura di Marianna Micheluzzi (Ukundimana)


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Da Marianna Micheluzzi
Inviato il 27 novembre a 08:31

La "Poesia" è sempre emotivamente coinvolgente . Buona lettura...