Magazine Cucina

CAPODANNO :: Risotto al moscato, stracchino e melograno

Da Unpinguinoincucina

Come molti, in questi giorni ho fatto incetta di quei tipi di frutti che generalmente non consumo, forse proprio perché gli associo al Natale, kumquat e litchees in primis. Il melograno, invece, lo compero già più spesso: mi piacciono i suoi chicchi sia nello yogurt e nel porridge al mattino, sia nell’insalata o in alcune ricette salate. Oltre ad essere buonissimo, soprattutto se si azzecca la maturità giusta, so che è un ottimo antiossidante e un potente immunostimolante, il che non guasta mai, soprattutto in questo periodo dell’anno.

Tralasciando, poi, le varie leggende antiche che ne hanno fatto il simbolo della fertilità (abbiamo già dato, grazie!), mi pare doveroso, invece, rendere omaggio alla tradizione di consumarlo la Notte di San Silvestro in segno di buon auspicio per l’anno nuovo. E allora, che ne dite di un altro bel risottino dei miei? ;-)

risotto-moscato-stracchino-e-melograno

Risotto al moscato, stracchino e melograno
Ingredienti per 2 persone:

180g di riso Carnaroli
100g di stracchino
chicchi di melograno
1/2 bicchiere di vino moscato
brodo vegetale
olio evo
sale e pepe

In una casseruola tostare il riso con un filo di olio extravergine d’oliva. Quando è bello lucido e caldo al tatto (occhio a non scottarvi), sfumare con il vino.
Una volta evaporato l’alcol, aggiungere poco brodo vegetale per volta, mescolando spesso, fino a portare il riso a cottura.
Al termine di cottura, unire lo stracchino a tocchetti, un ultimo mestolino di brodo (per un risotto bello all’onda) e mescolare energicamente per far sciogliere il formaggio e mantecare il risotto.
Aggiustare di sale e di pepe, coprire e lasciare riposare 2 minuti.
Distribuire il risotto nei piatti, battere con un pugno sul fondo del piatto per allargarlo bene e cospargere con i chicchi di melograno.
Servire subito.

risotto-moscato-stracchino-e-melograno


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :