Magazine Cucina

Caponata di melanzane siciliana

Da Johanson_2012

Caponata di melanzane siciliana

La caponata è una tipica preparazione siciliana a base di verdure in parte fritte. L’origine del suo nome è incerta, forse deriva da “cappone” cioè grosso remo, pensando che era la pietanza consumata d’abitudine dai marinai. C’è poi il termine latino “caupona”, che significa osteria, luogo dove venivano serviti piatti simili, cucinati in anticipo e poi riscaldati. Ad oggi sono state censite quasi 40 differenti ricette di caponata soltanto nel siciliano, e di queste nessuna va confusa la caponatina, priva del condimento agrodolce, più ispirato alla parmigiana, o alla versione ligure della capponadda. Comunque la caponata è buonissima sia consumata calda sia fredda.

  • Tempo di preparazione 15 m
  • Tempo di cottura 45 m
  • Categoria ricetta Contorni
  • Porzioni 4
  • Cucina Italiana

[adrotate banner="17"]

Ingredienti

  • 1 melanzana rossa di palermo
  • 4 pomodori perini di Pachino ben maturi
  • 2 gambi di sedano
  • 200 gr di olive nere denocciolate
  • 50 gr di pinoli
  • 3 cucchiai di capperi di pantelleria
  • 2 cipolle bianche
  • foglie di basilico
  • 100 ml di aceto di mele
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna integrale
  • olio extravegine di oliva

Preparazione della caponata

In una casseruola con un filo d'olio soffriggete 5 minuti il sedano tritato; spegnete e conservate a parte. In una padella prpaprate un soffritto con la cipolla tritata, unite i capperi risciaquati e strizzati, i pinoli e le olive e proseguite la cottura con altri 10 minuti. Aggiungete i pomodori sminuzzati, coprire col coperchio e cuocete per 20 minuti

A parte, in un'altra padella col bordo alto da 24 cm, friggete le melanzane a dadini le melanzane a cubetti per 15 minuti. Unite il sugo di pomodoro e il sedano, mescolate bene, coprite e proseguire la cottura per una decina di munuti.

Aggiungete l'aceto e lo zucchero e cuocete fino alla completa evaporazione dell'aceto (10 minuti).

Lasciate raffreddare e servite a temperatura ambiente con foglie fresche di basilico.

[adrotate banner="17"]

Consigli sulla caponata di melanzane

Una comune variante consiste nell'aggiungere dei filetti di peperone dolce, che friggerete insieme alle melanzane. Provate anche voi!

La caponata è l’ideale per gli aperitivi – sia invernali che estivi – e gli antipasti, ma può andare molto bene anche come contorno, in abbinamento a pietanze a base di muscolo di grano o di seitan ottimi sostitutivi per secondi a base di carne.

Abbinamento Vini con la caponata

Difficile avere una regola base perché ogni sommelier abbina spesso secondo il suo gusto.Secondola mia esperienza  i migliori vini da abbinare sono Marsala Vergine,  oppure un Chianti D.O.C.G, oppure un Corvo Rosso o un nero d'avola ( il nero d' avola è prodotto dallo stesso vitigno dello Sirah, ma pare sia molto più buono e pregiato ) vini della regione insomma.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :