Magazine Informazione regionale

Capri, la città in lutto per l’addio a Vittoria Scialapopolo

Creato il 01 maggio 2018 da Vivicentro @vivicentro
Capri, la città in lutto per l’addio a Vittoria Scialapopolo

Capri, l’isola azzurra è in lutto per la morte di Vittoria Scialapopolo, una tra i personaggi storici della famiglia Scialapopolo. Il Gruppo Folkloristico Scialapopolo fu fondato a Capri nel 1925 da Costanzo Spataro. Il gruppo si è esibito alla fine di ogni anno, con gli auguri nelle feste più importanti ed infine sulla Piazzetta di Capri per augurare il buon anno a tutti, capresi e ospiti dell’isola. Negli anni a seguire il gruppo cresceva sempre di più. I componenti erano quasi tutti delle famiglie “Scialapopolo” che, tra figli e nipoti, erano quasi 25 persone. Alla morte del fondatore, Costanzo soprannominato “Scialapopolo”, la direzione passò ai figli e al nipote Costanzo, l’attuale “capobanda”, che con le loro famiglie hanno contribuito al successo del gruppo esibendosi in Italia e nel mondo.

Oltre al gruppo  folkloristico gli Spataro crearono altre attività sempre legate alla tradizione isolana e tra queste il chioschetto Scialapopolo, all’angolo di via Quisisana. Lì Donna Vittoria ha deliziato isolani e vacanzieri con le sue prelibatezza, come gelati artigianali, granite di gelso di Capri e i panini guarniti con la “salsetta Capri”.

Stamattina alle 10.30 i funerali della donna, sono stati accompagnati da una folla di capresi di ogni età, insiemne con il gruppo folkloristico Scialapopolo vestito con gli abiti tradizionali della tarantella ha accompagnato insieme al marito Franco, i figli Mauro e Costanzo, i nipoti, e i discendenti dell’intera famiglia Scialapopolo, la salma di Vittoria, che si è spenta a 82 anni nella sua Capri.

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto.
E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla Redazione di VIVICENTRO..
L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo Capri, la città in lutto per l’addio a Vittoria Scialapopolo


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog